Per la stagione sportiva 2017-18 il Boccaccio Rugby News cerca collaboratori per ampliare l’offerta informativa con riferimento alle squadre del Petrarca Rugby – articolisti per Under 18 e Under 16, fotografi per Eccellenza, Serie A, Under 18 e Under 16 – inviare mail a boccacciorugbynews@gmail.com
PETRARCA ’70 di Giorgio Sbrocco, Alberto Zuccato e Elena Barbini - E’ disponibile il libro sulla storia del Petrarca – Chi volesse acquistarne una copia (Euro 35,00 + ev. spese di spedizione) può inviare mail a boccacciorugbynews@gmail.com

venerdì 8 febbraio 2013

RBS SEI NAZIONI 2013: SCOZIA vs ITALIA


L’Italia attesa alla riconferma nel secondo incontro.
Lo Cicero alla sua 100° presenza.


Ancora non si è sopita del tutto la gioia per la grande vittoria di domenica scorsa contro la Francia all’Olimpico di Roma. Tutta la stampa nazionale ed internazionale ha fatto i complimenti agli Azzurri che, sembra, abbiano raggiunto un livello di gioco che si aspettava da anni.
La “cura” Brunel ha dato più frutti in poco più di un anno che non nei quattro (persi?) con il buon Nick Mallet, e c’è da credere che non sia ancora finito il percorso di crescita della Nazionale sotto la sua guida.
Sabato la Nazionale è attesa ad un test molto probante. Vuoi perché la Scozia è sempre stata considerata, tra quelle del 6 Nazioni, quella più abbordabile dalla squadra azzurra. Le statistiche parlano molto chiaramente sull’equilibrio tra le due formazioni. Nel 6 Nazioni, in 13 incontri sin qui disputati, 6 sono stati vinti dagli Azzurri e 7 dagli Highlanders. Entrambe le squadre si sono superate con 20 punti di differenza in due occasioni: nel 2007 l’Italia sconfisse a Edimburgo la Scozia 37-17 e nel 2009, sempre al Murrayfield Stadium fu la Scozia a battere l’Italia 26-6. Quasi parità anche nel conteggio delle mete: 18 quelle della Scozia e 17 quelle Azzurre.


Un match tutto da vivere, quindi, quello che sabato, alle 15:30 italiane vedrà di fronte 2 diverse scuole di rugby.
Sabato sarà anche un giorno speciale per Andrea Lo Cicero, pilone catanese, al suo 100° cap con la maglia azzurra. Con Troncon, che di presenze ne ha conquistate 101, il “Barone” entra nel novero degli atleti con maggior presenze in assoluto con la propria nazionale nei test match: il club dei “centurions”.

Di seguito le formazioni annunciate dai due tecnici.
Scozia: 15 Hogg; 14 Maitland, 13 Lamont, 12 Scott, 11 Visser; 10 Jackson, 9 Laidlaw; 8 Beattie, 7 Brown (capt), 6 Harley, 5 Hamilton, 4 Gray; 3 Murray, 2 Ford, 1 Grant.
A disp.: 16 MacArthur, 17 Low, 18 Cross, 19 Kellock, 20 Denton, 21 Pyrgos, 22 Weir, 23 Evans.
Allenatore: Scott Johnson

Italia: 15 Masi; 14 Venditti, 13 Benvenuti, 12 Canale, 11 McLean; 10 Orquera, 9 Botes; 8 Parisse, 7 Favaro, 6 Zanni, 5 Minto, 4 Geldenhuys; 3 Castrogiovanni, 2 Ghiraldini, 1 Lo Cicero.
A disp.: 16 Giazzon, 17 De Marchi, 18 Cittadini, 19 Pavanello, 20 Derbyshire, 21 Gori, 22 Burton, 23 Garcia.
Allenatore: Jacques Brunel

Enrico DANIELE