Per la stagione sportiva 2017-18 il Boccaccio Rugby News cerca collaboratori per ampliare l’offerta informativa con riferimento alle squadre del Petrarca Rugby – articolisti per Under 18 e Under 16, fotografi per Eccellenza, Serie A, Under 18 e Under 16 – inviare mail a boccacciorugbynews@gmail.com
PETRARCA ’70 di Giorgio Sbrocco, Alberto Zuccato e Elena Barbini - E’ disponibile il libro sulla storia del Petrarca – Chi volesse acquistarne una copia (Euro 35,00 + ev. spese di spedizione) può inviare mail a boccacciorugbynews@gmail.com

domenica 3 marzo 2013

IL 150° DERBY D’ITALIA VA AL ROVIGO


Partita vera, equilibrata.
Basson fa la differenza con Menniti-Ippolito

Derby doveva essere e derby è stato.
Splendida la cornice di pubblico (circa 4.000 gli spettatori), con la Est del Battaglini completamente rossoblù e la Ovest quasi equamente divisa tra rodigini e padovani.
In mezzo brillavano i “caps” degli azzurri delle due squadre.
Un evento curato in tutti i dettagli dall’organizzazione che merita un applauso.
Le molte telecamere della Rai hanno così potuto immortalare una partita vera, forse non bella (anzi, piuttosto bruttina) ma sofferta, lottata da entrambe le squadre sino alla fine.
Un vero derby. Il Derby per eccellenza.
Alla fine il 150° incontro di campionato tra Rovigo e Petrarca è stato vinto dalla squadra rossoblù che, così, aggancia al quarto posto in classifica il Petrarca e riapre a tutti gli effetti la corsa ai play off e si porta a casa anche l’Adige Cup (…ma non doveva aggiudicarsela chi avrebbe vinto entrambi gli incontri di campionato?).
Ora potrei parlare per ore dei calci piazzati che non entrano ( con o senza piazzola!), delle sostituzioni fatte “troppo” tardi, del coraggio di lasciar calciare qualcun altro al posto tuo, delle due mete del Petrarca e dell’unica di Rovigo,  dell’arbitro che vede il contrario di quello che abbiamo visto in tribuna, dei cori e degli striscioni rossoblù, che di sportivo hanno ben poco,… e di tutto il resto.

No. Non lo faccio.
Tanto è stato evidente a tutti quello che è successo e, onore al merito, Rovigo ha vinto e ci ha agguantato in classifica.
A loro va il merito di rendere incandescente da qui alla fine, questo 83° campionato di Eccellenza.
A loro va il merito di aver dato consapevolezza a Rovigo e Petrarca che per arrivare a conquistare quel 4° posto, dovranno lottare sempre, ad ogni partita e col coltello tra i denti.

Il tabellino della partita e la classifica aggiornata alla 14° giornata di campionato.
Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – domenica 3 marzo 2013
Eccellenza, XIV giornata
VEA FEMI-CZ ROVIGO DELTA v PETRARCA PADOVA  20 - 14 (6 - 7)
Marcatori: p.t.  23’ meta Innocenti tr. Menniti-Ippolito (Petrarca Padova) (0-7); 33’ cp Basson (Vea Femi Cz Rovigo) (3-7); 40’ cp Basson (Vea Femi Cz Rovigo) (6-7).
s.t. .  43’ cp Basson (Vea Femi Cz Rovigo) (9-7); 61’ meta Lubian L. (Vea Femi Cz Rovigo) (14-7); 71’ Gega meta tr. Sanchez  (Petrarca Padova) (14-14); 75’ cp Basson (Vea Femi Cz Rovigo) (17-14); 80’ drop Basson (Vea Femi Cz Rovigo) (20-14).
Vea-FemiCZ Rovigo Delta: Wilson(74’ Calabrese); Lubian L., Menon,  Van Niekerk, Bacchetti; Duca (76’ Lenarduzzi), Basson; Ferro (74 ‘ Anouer), De Marchi (64’ Folla), Persico; Montauriol, Tumiati (74 ‘ Maran); Ceglie (54 ’ Lombardi), Mahoney (cap.), (72’ Gatto) Quaglio (62’ De Robertis).
All. Roux
Petrarca Padova: Bortolussi; Morsellino, Chillon, Bertetti, Innocenti (60’ Sanchez); Ansell (53’ Conforti), Holmes, Targa (cap.); Mathers, Tveraga  (48’ Giusti); Leso, Gega, Furia (48’ Mercanti).
A disposizione: Damiano, Caporello, Billot e Favaro.
All: Moretti e Salvan
Arb. Liperini (Livorno)
g.d.l. Bertelli (Azzano Mella, BS) e Laurenti (Bologna)
quarto uomo:  Zucchi (Livorno)
Man of the match: Matteo Ferro (Vea Femi-CZ)
Calciatori: Basson (Vea Femi-CZ Rovigo) c.p. 4/6, tr. 0/1 ; Menniti Ippolito (Petrarca) c.p. 0/4, tr. 1/1, Sanchez tr. 1/1.
Note: giornata primaverile, campo in buone condizioni. Spettatori  4.000 circa.
Punti conquistati in classifica: Vea Femi-CZ Rovigo Delta 4 – Petrarca Padova 1  
 

Enrico DANIELE