lunedì 1 dicembre 2014

RUGBY BADIA GROUP: BENE LE UNDER 14 E 16

UNDER 14 CRV Girone 7 4a giornata
Monti Rovigo Junior – Biscopan Rugby Badia 1981 24-39 (19-17)

Formazione Biscopan Rugby Badia 1981: Joseph Peringuey, Jacopo Benigni, Giovanni Dolcetto, Marco Sanatelli, Michael Baccaro, Pietro Borin (Vice Cap.), Matthew Crivellaro (Cap.), Sebastiano Zorzetto, Lorenzo Salaro, Yuri Nhila, Luca Callegari, Nicolò Bisan, Damiano Pirolo.
A Disp. Diego Burizzi, Filippo Bolzoni, Luca Blanda, Erik Targa, Deniel Toso, Tommaso Equisetto.
Allenatori: Marco Crivellaro, Marco Zorzetto, Silvia Nalin, Danilo Maccani
L’Under 14 Biscopan Rugby Badia 1981 vince in casa della Monti Rovigo Rugby Junior 39-24, in una partita molto combattuta e con il risultato sempre in bilico. Passa subito in vantaggio la squadra biancazzurra con Peringuey che al 1’ mette a segno la meta che Borin trasforma (0-7). Al 4’ altra meta di Badia che al 14’ resta in 14 per l’espulsione temporanea di un suo giocatore. Ne approfitta la Monti Rovigo che recupera e si porta in vantaggio con due mete (14-12). Prima dello scadere del tempo una meta per parte che chiude lo score su 19-17 per i padroni di casa. Nella ripresa subito la marcatura della Biscopan (19-22) e replica e sorpasso rossoblu (24-22). Ma a questo punto il pallino del gioco rimane in mano alla Biscopan che marca altre tre mete, chiudendo l’incontro vittoriosamente (24-39). Soddisfatti i tecnici per la buona prestazione complessiva della squadra.

UNDER 16 CRV Girone 5 7a giornata
Junior Rugby Mirano 1957 - Monti Rovigo Junior/2 BLU Progetto Polesine 12-12 (12-0)

Marcatori Monti Rovigo Junior/2 BLU: 14’ st m. Vecchini (no tr), 20’ st m. Ambrosi (tr Ambrosin).
Formazione Monti Rovigo BLU: E. Ferracin; Motta, Costantini, Cadore, Ambrosi; A. Ferracin, Ambrosin; Franza, Stevanin, Ferro; Dalla Libera, Giarola; Vecchini, Tredesini, De Stefani.
A disp.: Andreetto, Saoncella, Dacome, Cestaro.
Allenatori: Marco Fenzi e Matteo Bellini
A Mirano l’Under 16 Blu del Progetto Polesine trova un avversario difficile. I neri di casa hanno imbrigliato per tutto il primo tempo gli ospiti, mettendoli sotto di due mete. Il team polesano entra in partita solo nel secondo tempo, alzando il ritmo di gioco e mettendo pressione agli avversari, giocando male, però, nelle rimesse laterali e sui punti di continuità. Si portano sul pari con due mete (15’ st Vecchini e 20’ st Ambrosi), la seconda trasformata da Ambrosini. Da parte rodigina c’è da recriminare per altre due segnature non concesse dalla direzione di gara.
Comunicazione Rugby Badia Group