venerdì 23 gennaio 2015

QUALIFICATION CUP: VIADANA UNICA IN CAMPO TRA LE ITALIANE

Nel secondo turno contro El Salvador Rugby

La “Qualification Cup” è al secondo turno.
Il torneo, che non è né carne né pesce”, mentre doveva essere la “terza coppa europea”, in settimana ha suscitato molte polemiche. Specialmente in merito all’attribuzione dei contributi che, stante la situazione attuale, per la prossima stagione sembra non andranno più a tutte le squadre qualificate ai play off. E’ Umberto Nalio, sul suo “Polesine Rugby”, a porre l’interrogativo che, sino ad ora, non ha una risposta certa.
Quel contributo, negli anni passati, serviva ai club soprattutto per ripianare, almeno in parte, le casse delle società che risentono inevitabilmente della congiuntura economica negativa.
Nalio si spinge oltre, chiosando che la decisone sarà presa dopo gli spareggi di fine aprile e inizio maggio (se li giocheranno quasi certamente Calvisano, Mogliano, Bucarest e Rovigo). Avrà ragione?

Ian McKinley di fronte a Nicola Belardo, nella gara contro Calvisano. Anche domani la regia sarà affidata all'irlandese, in coppia con Pietro Travagli
(ph Martina Sofo)
Nell’attesa, domani il Rugby Viadana 1970 tenterà di restare aggrappato a qualche speranza di qualificazione recuperando la sconfitta di domenica scorsa. Allo “Zaffanella” sono attesi gli spagnoli di El Salvador Rugby, compagine iberica detentrice del titolo, ora terza nel proprio campionato.
Viadana vuole far bene: “ E’ una competizione internazionale a cui teniamo molto – commenta Regan Sue, tecnico giallonero – e che ci deve fare ripartire con il piglio giusto”
La formazione annunciata: 15 Gennari; 14 Souare, 13 Pavan, 12 Quartaroli, 11 Amadasi; 10 McKinley, 9 Travagli; 8 Whitaker, 7 Du Plessis, 6 Andrea Denti; 5 Gerosa, 4 Ruzza; 3 Rendour, 2 Santamaria (cap), 1 Traore.
A disposizione: 16 Baruffaldi, 17 Cavallero, 18 Lombardi, 19 Civetta, 20 Monfrino, 21 Khyam Apperley, 22 Keanu Apperley, 23 Biasuzzi.


Enrico DANIELE