sabato 23 gennaio 2016

PETRARCA A VALANGA: E’ FINALE NEL TROFEO ECCELLENZA

Travolgente vittoria contro la IMA Lazio 68-7
Ora la finale contro Viadana.



Che ci fosse poca storia oggi, nella sfida tra il Petrarca e la IMA Lazio, lo si è capito sin dalle prime battute.
Infatti, nonostante gli ospiti avessero ancora il conforto della matematica per sperare di conquistare la finale del Trofeo, trascorso il primo quarto di gara erano già 4 le mete del Petrarca (4’ Delfino, 12’ Fadalti, 18’ Nikora, 21’ Belluco) che, di fatto, spegnevano tutte le speranze (semmai ce ne fossero state) della squadra allenata da Carlo Pratichetti.
Un team onesto che ci è parso arrivare a Padova solo per onor di firma perché, oltre alla meta di Rochford trasformata da Calandro quasi al termine del primo tempo, non è stato mai in grado di opporre adeguata resistenza all’incontenibile Petrarca di oggi, salvo sporadiche azioni nella seconda frazione di gioco.
Dopo il primo tempo, chiuso col risultato di 26-7 per la squadra di Cavinato, gli ospiti entravano sul terreno di gara con un piglio più deciso e, già al primo minuto un’azione lungolinea di Bonavolontà e Giangrande veniva neutralizzata dall’ottimo Nikora.
Poi il pallino del gioco ritorna in mano al Petrarca che in 30’ perfora la difesa laziale per altre 6 volte (9’ e 34’ Menniti-Ippolito, 20’ e 38’ Fadalti, 25’ Trotta, 31’ Larsen).
Una prestazione corale pregevole quella del Petrarca che, anche con la formazione ampiamente rimaneggiata, riesce sempre a trovare i giusti ritmi e il coordinamento utile per arrivare in meta.
Da segnalare le ottime prestazioni individuali di Delfino (al rientro dal primo minuto dopo più di un anno e mezzo di assenza), Furia, Bellini (fresco di prima convocazione con la Nazionale Maggiore), Favaro (generoso nei confronti di Fadalti e Menniti-Ippolito in occasione delle loro mete), Marcato (pregevoli le sue invenzioni al piede, una delle quali ha mandato in meta Trotta), Menniti-Ippolito (maturato nel ruolo di estremo), Trotta (onnipresente in ogni zona del campo).
Da cui la solita, endemica quest’anno, difficoltà a nominare il migliore in campo (per la cronaca oggi i nomi dei papabili erano Delfino, Trotta, Menniti-Ippolito) mentre la scelta è caduta alla fine su Andrea Marcato, entrato nel secondo tempo al posto di Nikora.

Alessandro Furia e Vincenzo Delfino, protagonisti oggi nella vittoria contro la IMA Lazio
(ph dalla pagina Facebook del Petrarca Rugby)
Finale del 9 aprile conquistata con merito (la sede è ancora da definire), grazie alle quattro vittorie su quattro e un solo punto perso per strada (19 punti in classifica, 165 fatti e 39 subiti), la miglior difesa ed il miglior attacco di entrambi i gironi.
Anche l’altra finalista, Viadana Rugby, peraltro già qualificata dal turno precedente, non ha avuto grosse a Piacenza, contro i Lyons Piacenza (5-34 il punteggio finale per i gialloneri).
I tabellini delle due gare di oggi.
Padova, Impianti Sportivi “Memo Geremia” – sabato 23 gennaio 2016
Trofeo Eccellenza, VI giornata
PETRARCA RUGBY vs IMA LAZIO  68- 7 (26-7)
Marcatori: p.t. 4’ m. Delfino tr Nikora (7–0), 12’ m Fadalti tr Nikora (14–0), 18’ m Nikora tr Nikora (21–0), 21’ m Belluco (26–0), 35’ m Rochford tr Calandro (26–7); s.t. 9’ m Menniti-Ippolito tr Marcato (33–7), 20’ m Fadalti tr Marcato (40–7), 25’ m Trotta tr Marcato (47–7), 31’ m Larsen tr Marcato (54–7), 34’ m Menniti-Ippolito tr Marcato (61–7), 38’ m Fadalti tr Marcato (68–7)
PETRARCA RUGBY: Menniti-Ippolito; Bellini, Favaro, Belluco, Fadalti; Nikora (47’ Marcato), Francescato; Larsen, Targa (cap), Zago; Gower (52’ Tveraga), Trotta; Rossetto (50’ Jacob), Delfino (53’ Ferraro), Furia (47’ Milani).
A disposizione, non entrati : Bettin, Salvetti.
All. Andrea Cavinato
IMA LAZIO: Giangrande; Becerra, Kotze, Giacometti, Musso ; Calandro (56’ Martinelli), Bonavolontà; Ymaz (67’ Magnanti), Filippucci (cap, 36’ Romagnoli), Garcia ; Damiani (73’ Vagnoni), Frattalocchi (55’ Nitoglia) ; Rochford (60’ Pettinari), Cugini, Amendola (52’ Di Roberto).
A disposizione, non entrati : Rigo.
All. Carlo Pratichetti
Arbitro : Vincenzo Schipani (BN)
G.d.L. : Ferdinando Cusano (BN) e Nicola Franzoi (VE)
Cartellini: 27’ giallo a Amendola (IMA Lazio), 24’ s.t. giallo a Ferraro (Petrarca Rugby)
Calciatori: Nikora (Petrarca Rugby) 3/4; Marcato (Petraca Rugby) 6/6; Calandro (IMA Lazio) 1/1
Note: cielo limpido, temperatura invernale, campo leggermente appesantito, 700 spettatori
Punti conquistati in classifica: Petrarca Rugby 5 ; IMA Lazio 0.
Man of the match: Marcato (Petrarca Rugby)
Piacenza, Stadio “W. Beltrametti” – sabato 23 gennaio 2016
Trofeo Eccellenza, VI giornata
SITAV LYONS PIACENZA vs RUGBY VIADANA 1970 5-34 (5-12)
Marcatoript. 13’ m Lombardo tr McKinley (0-7); 24’ m Anello (0-12); 28’ m Cissè (5-12); st. 41’ m Gabbianelli (5-17); 50’ m Denti And. (5-22); 69’ m Krumov tr Manganiello (5-29); 74’  m Ant. Denti (5-34).
Sitav Lyons Piacenza: Thrower; Bruno, Hill, Forte, Subacchi (39’ Barbuscia) (67’  Alfonsi); Zucconi, Via (67’ Colpani); Ward (cap), Cissè, Cornelli (64’ Ferrari); Chiappini, Ortis (49’  Bance); Fraser (71’  Ferri), Cocchiaro (67’ Barbuscia), Lombardi.
 All. Bertoncini.
Rugby Viadana 1970 SRL SSD: Melegari (55’  Delport); Amadasi, Manganiello, Gabbianelli, Lombardo (65’ Souare); McKinley (cap, 46’ Pavan), Apperley; Moreschi, Denti And. (58’ Krumov), Anello; Gerosa (61’  Caila), Orlandi; Cavallero (61’  Irving), Scalvi (46’  Denti Ant.), Marchini.
All: Gamboa.
Arb.: Bolzonella
Cartellini: 39’  giallo a Cocchiaro (Sitav Lyons Piacenza)
Calciatori: McKinley (Rugby Viadana 1970) 1/3; Manganiello (Rugby Viadana 1970)  1/3; Thrower (Sitav Lyons Piacenza) 0/1
Note: giornata fredda, terreno in condizioni discrete. Spettatori circa 500
Punti conquistati in classifica: Sitav Lyons Piacenza 0; Rugby Viadana 5
Man of the match: Marchini (Rugby Viadana 1970)

Enrico DANIELE