martedì 17 maggio 2016

NOVITA’ EDITORIALI: NEL SEGNO DI MEMO

Giorgio Sbrocco traccia il profilo di Guglielmo Geremia, giocatore-allenatore-presidente del Petrarca Rugby, una persona unica nel suo genere, che a Padova ha lasciato un ricordo indelebile.


Prima L’Antonianum e il Tre Pini, poi la Guizza è stata la casa per molti anni di Giorgio Sbrocco, ex giocatore con Conegliano, Petrarca, San Donà e Montebelluna; esperto di rugby, per molti anni responsabile del settore giovanile del Petrarca, ora responsabile della formazione del settore tecnico al Roccia Rubano; giornalista, docente di “Teoria, tecnica e didattica del rugby” presso le università di Padova e di Ferrara.
Chi, meglio di lui, poteva tracciare una biografia dell’uomo che è sinonimo di Petrarca Rugby, che ha ideato e voluto uno degli impianti sportivi più belli d’Italia che porta il suo nome e con il quale, l’autore, ha trascorso buona parte della sua vita sportiva: Guglielmo “Memo” Geremia.
Mercoledì 18 maggio, ore 19:30, presso la Club House del Petrarca Rugby, ci sarà la presentazione della sua ultima fatica letteraria (dopo i due gialli ovali di Sergio P.), per i tipi di CLEUP, intitolata, “Nel segno di Memo”.
L’autore sarà presente alla serata, modera dal giornalista Toni Grossi.

“NEL SEGNO DI MEMO” di Giorgio Sbrocco
CLEUP (Cooperativa Libraria Editrice Università di Padova)


Enrico DANIELE