giovedì 13 ottobre 2016

QUALIFYING COMPETITION & TROFEO ECCELLENZA

Prima sosta del campionato
E’ comunque Derby d’Italia per Petrarca e Femi CZ Rovigo
Settima edizione del Trofeo Eccellenza


Primo stop stagionale del campionato di Eccellenza per dar spazio alle coppe europee e al Trofeo Eccellenza.
Per Petrarca e Femi CZ Rovigo, in effetti non si tratta di un vero e proprio stop perché le due storiche rivali, sabato prossimo, affronteranno la prima sfida valida per il torneo Qualifying Competition.
Un “torneo di qualificazione” che darà diritto alle due vincitrici di disputare l’European Challenge Cup.
La manifestazione, promossa da EPCR (European Professional Club Rugby), Rugby Europe e FIR, ha lo scopo di dare la possibilità di giocare nel torneo di Challenge Cup alle due migliori squadre emergenti nei vari territori europei ed  è composta da due pool con una squadra della federazione russa, una spagnola, una tedesca e una belga (quelle che hanno vinto i rispettivi campionati nazionali) oltre a quattro squadre italiane (quelle che nella stagione precedente si sono qualificate per i play-off). Ogni squadra di ciascuna pool affronterà, in gare di sola andata, tutte quelle dell’altra pool. Le vincitrici delle due pool affronteranno in gare di andata e ritorno (play-off) due formazioni: la rumena Timisoara Saracens e la russa Enisei-STM. Le due vincenti avranno il diritto di disputare la Challenge Cup 2017-18.
Anche le due vincitrici della prima fase avranno il loro momento conclusivo nell’ambito delle finali EPCR di Edimburgo 2017, dove si affronteranno in una gara di finale vera e propria.
Pool A
Dendermonde Rugby Club (Belgio)
Patarò Rugby Calvisano
Petrarca Rugby
Krasny Yar (Russia)
Pool B
Femi Cz Rovigo
Heidelberger Ruderklub (Germania)
El Salvador (Spagna)
Mogliano Rugby

La prima giornata della Qualifying Competition riserva ai tifosi di Padova e Rovigo un primo assaggio di quello che sarà il 157° Derby d’Italia ( che si disputerà di lì a poco, alla 3^ di campionato).
Infatti, sabato 15 ottobre (kick-off ore 16:00) allo stadio del Plebiscito (che per almeno due volte quest’anno ritornerà ad essere lo stadio del rugby) le due storiche rivali si affronteranno per la prima volta in questa stagione.
Una gara che, aldilà dell’aspetto legato alla classifica del torneo, sarò un primo banco di prova tra i campioni d’Italia e il Petrarca. Secondo la critica ovale, i bianconeri di coach Cavinato (2 partite, 2 vittorie, 9 punti) sono i più accreditati per cercare di scucire lo scudetto alla squadra allenata da McDonnell (2 partite, una vittoria, un pareggio, 6 punti), e grande è l’attesa per la partita di sabato.
Come ogni derby che si rispetti.
Domenica prossima sarà anche tempo per il settimo Trofeo Eccellenza, competizione che ha sostituito la Coppa Italia dopo l’ingresso dell’Italia nel torneo celtico.
Gare di andata e ritorno tra le sei squadre escluse dai play-off della scorsa stagione (dove la Conad Reggio subentra alla retrocessa L’Aquila Rugby Club) divise in due gironi territoriali: Girone 1 Viadana, Piacenza e San Donà; Girone 2 Fiamme Oro, Lazio e Reggio). Le prime di ogni girone disputeranno la finale per aggiudicarsi il trofeo che ora è nella bacheca di Viadana, vincitrice della finale contro il Petrarca sul neutro di Bologna la scorsa stagione.



Enrico DANIELE