domenica 19 febbraio 2017

SERIE B GIRONE 3: PETRARCA SPRECONE!

Battuto il Roccia Rubano 22-5 ma senza punto di bonus

Marco Sattin, seconda linea della cadetti del Petrarca, oggi autore
della prima meta nel derby contro il Roccia Rubano
(ph Riccardo Callegari)
Un Petrarca eccessivamente falloso e sprecone, vince il derby contro il Roccia Rubano, in una gara non bella, piena di falli ed imprecisioni, da entrambe le parti.
E’ ipotizzabile pensare che l’enorme differenza di punteggio nella graduatoria generale abbia sortito effetti diversi nelle due squadre che, ironia della sorte, hanno finito per danneggiare un Petrarca nettamente favorito sulla carta. 


Infatti, gli ospiti sono stati capaci di togliere ai bianconeri il punto di bonus d’attacco, cosa riuscita a pochi avversari in questa stagione, difendendo sino all’ultimo minuto con il Petrarca riversato tutto sulla loro linea di meta.
Onore quindi al Roccia Rubano che ha impostato la gara sapendo di essere tecnicamente inferiore, ma consapevole che poteva far bene il proprio compito, e lo ha dimostrato.

Detto questo, il Petrarca ha comunque vinto la gara, e questo è più che sufficiente per chiudere qualsiasi discorso, ma Salvan e Monfeli dovranno lavorare anche sulla testa dei ragazzi, sempre in partita grazie ad un ottima preparazione atletica, ma a volte in difficoltà di ragionamento (come oggi), perché la strada per i play off è ancora lunga.

Per la cronaca, ospiti in vantaggio con la meta marcata da Lucio Prati (non trasformata, 0-5), seguita dalle marcature di Marco Sattin (tr Giacomo Meneghetti, 7-5), punizione di Meneghetti (10-5), meta di Vincenzo Delfino (15-5) e di Giacomo De Ry (tr Meneghetti, 22-5).
Il Petrarca consolida la prima posizione in classifica generale con 59 punti (e una gara da recuperare – si gioca domenica prossima a Feltre).
Le avversarie dirette del Petrarca: Rugby Paese ha vinto a Villadose 24-17 ed è secondo in classifica con 53 punti e una partita da recuperare; i Grifoni di Oderzo hanno battuto Rugby Feltre 32-3 e sono terzi a 52 punti e nessuna partita da recuperare.


Enrico DANIELE