Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

mercoledì 27 febbraio 2013

CAMPIONATO ECCELLENZA: DESIGNAZIONI ARBITRALI QUATTORDICESIMA GIORNATA


Il 150° Derby d’Italia a Liperini.

Torna il Campionato d’Eccellenza che sabato vedrà disputarsi il terzo turno di ritorno, 14° giornata del massimo campionato di rugby.
Domenica il posticipo vedrà di fronte Rovigo e Petrarca per la 150° volta.
Si parte sabato alle 14:00 con due incontri.
A Ponte Galeria, nel sintetico della Caserma Gelmini, le Fiamme Oro ospitano la prima in classifica, Viadana. Per i cremisi fare punti non sarà necessario, dato che la salvezza è già praticamente conquistata. I ragazzi di Presutti potranno giocare quindi senza grossi patemi d’animo per cercare di fare lo sgambetto alla capolista provvisoria del torneo. Dirigerà il sig. Falzone di Padova.
Stesso orario nella bassa bresciana dove, al Peroni San Michele, il Cammi Calvisano sarà impegnato nel match contro la seconda delle romane, la Mantovani Lazio, per consolidare il terzo posto in classifica. Arbitrerà il sig. Spadoni di Padova.
Alle 15:00 le altre tre partite di giornata.
Al campo di Crocetta Canalina, i diavoli rossoneri di Reggio ricevono il Marchiol Mogliano. La squadra di Casellato ha assoluto bisogno di punti per non perdere l’abbrivio alla 4° posizione in classifica, ora lontana 6 punti. Il sig. Rizzo di Ferrara dirigerà l’incontro.
In riva al Piave, l’M-Three San Donà ospiterà i Crociati Parma. I veneziani sono in posizione relativamente tranquilla, rispetto agli emiliani che non hanno ancora vinto in campionato e navigano in ultima posizione, a -6 dalla penultima. Incontro interessantissimo arbitrato dal sig. Penné di Milano.
Quinto ed ultimo incontro di sabato a L’Aquila scenderanno i Cavalieri Estra di Prato. Gli abruzzesi dovranno contenere i toscani che, dopo le recenti vicende societarie, non mollano la presa e sono saldamente in seconda posizione nella classifica generale. Per gli abruzzesi muovere la classifica sarà fondamentale per tenere lontano lo spettro retrocessione. Sarà il sig. Sironi di Roma fischiare le sorti dell’incontro.
Match clou, domenica alle ore 15:00 in diretta televisiva su Rai Sport 1.
Al Battaglini di Rovigo si disputerà il 150° derby tra il Vea Femi CZ Rovigo ed il Petrarca Padova.
Rovigo e Padova si giocano una stagione e, dal punto di vista strettamente agonistico, i due staff tecnici sono da tempo all’opera per preparare un match storico, che resterà negli annali delle due società, qualunque sia l’esito. Infatti, per le due squadre, potrebbe significare molto, sia in caso di vittoria che di sconfitta. E’ troppo forte la voglia di riscatto per giocatori e panchine, e tanto, tantissimo appetitosi per le casse societarie gli euro derivanti dalla qualificazione per i play off e, quindi, per la Challenge Cup europea.
Staremo a vedere.
Per il resto, la macchina organizzativa delle due società ha previsto molti eventi collaterali. Primo fra tutti l’istituzione del Trofeo Adria Cup, unico nel panorama nazionale. In occasione del 150° incontro di campionato tra le due eterne rivali, è stato deciso infatti di istituire un simbolo che dovrà essere assegnato a quella, tra le due squadre, che sarà capace di aggiudicarsi entrambi i derby nella stagione. L’evento è già stato presentato a Padova stamattina e domani sarà la volta di Rovigo, società che è organizzatrice dell’evento, giocando in casa l’incontro.
Altre iniziative vedranno le due tifoserie incontrarsi nel pranzo pre-partita, diventata un’abitudine da qualche tempo. In tribuna saranno invitati tutti i giocatori simbolo delle due squadre, che sono stati protagonisti in passato del Derby d’Italia.
I giocatori scenderanno in campo per salutare i propri tifosi indossando identica polo bianca commemorativa e, dopo il riscaldamento, lanceranno ai tifosi nelle tribune una t-shirt stampata per l’occasione. Un bel modo per confermare che la battaglia vera e propria sarà solo ed esclusivamente negli 80 minuti dell’incontro. Prima e dopo, nel terzo tempo, amici come prima, almeno formalmente.
Nessuna novità, almeno per la squadra bianconera, sul fronte della direzione arbitrale. Sarà infatti il sig. Liperini di Livorno a fischiare l’incontro. Per il fischietto toscano sarà la 5° volta che dirigerà un incontro del Petrarca in questa stagione. Infatti, ha diretto i bianconeri (qualitativamente con prestazioni alterne) già 4 volte: due in campionato (in trasferta contro la Mantovani e i Crociati) e due nel Trofeo d’Eccellenza (in casa e fuori sempre contro Viadana). Entrambi gli incontri vinti dal Petrarca in campionato ed entrambe le volte sconfitta nel Trofeo.
Domenica è previsto un Battaglini gremito in ogni ordine di posto e il clima che si respira nelle due città è simile a quello che si respirava prima della sfida scudetto del 2011.
I presupposti ci sono tutti per godersi una splendida, storica, giornata di rugby, comunque vada.

Enrico DANIELE