Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

venerdì 10 marzo 2017

NON SOLO SEI NAZIONI: DOMANI LA XIII GIORNATA DI ECCELLENZA

Patarò Calvisano, qualcosa si è rotto?
Femi CZ Rovigo, contro la prima il debutto di Torres
Petrarca, ampio turnover
Fiamme Oro, gara difficile in riva al Piave
Viadana in trasferta a Reggio per confermare la maturità
Mogliano a Roma per continuare la striscia positiva


Non solo Sei Nazioni nel weekend ovale.
Domani è il turno della XIII giornata del campionato d’Eccellenza, la quarta del girone di ritorno.

Patarò Calvisano vs Femi CZ Rovigo
Match clou la gara al “Pata Peroni Stadium” tra Patarò Calvisano e Femi CZ Rovigo.
Qualcosa si è rotto tra i padroni di casa, imbattuti da 11 gare e caduti per la seconda volta in stagione sabato scorso a Mogliano?

Difficile dirlo. Più facile pensare che sia l’eccezione che conferma la regola.
Calvisano vs Rovigo è la sfida scudetto degli ultimi tre anni, la gara più attesa e Massimo Brunello, rodigino D.O.C., sta preparando al meglio la sfida contro la squadra della sua città.

Tra i bersaglieri, che sabato hanno riperso Van Niekerk e devono fare a meno di McCann e Apperley, è certo il rientro di Ferro e Majstorovic, oltre all’esordio del nuovo acquisto Torres, all’ala.

Le Posse Rossoblù hanno organizzato il pullman con l’obiettivo di sostenere la squadra che non ha particolarmente brillato nelle ultime due gare (sconfitta a San Donà e vittoria nel Derby sfumata a tempo scaduto).

Petrarca Rugby vs Sitav Lyons Piacenza
Sulla carta la gara si presenta come una semplice formalità per il XV di Andrea Cavinato. E’ notevole la differenza con gli ospiti e numeri parlano chiaro (v. tabella sotto).


Tuttavia, pur conscio che la vittoria è alla portata del Petrarca, il tecnico sa bene che tutto può accadere e va coi piedi di piombo. Il Derby è stato molto dispendioso, sia fisicamente che mentalmente, quindi adotterà un necessario turnover, in vista di un campionato che per il Petrarca non dovrebbe finire alla XVIII giornata.

Inviato alle Zebre Luigi Ferraro, in qualità di “permit player”, staranno a riposo Jacopo Salvetti e Alberto Saccardo, che sabato hanno sfornato l’ennesima prestazione di spessore. In partenza ferma anche la mediana titolare Nikora e Su’a, con Fadalti, Rossi e Borean; nella formazione annunciata si registra l’ingresso di Jacopo Morona (che partirà dalla panchina), infortunatosi alla spalla in pre-campionato e che ha già fatto due apparizioni con la Serie B (marcando anche meta). Dal primo minuto anche Alvise Rigo e Federico Pavan alle ali, con Giacomo Belluco in coppia con Enrico Bacchin ai centri; in seconda rientra Bernini. In cabina di regia Benettin e Francescato.

Ecco la formazione annunciata: 15 Menniti Ippolito; 14 Rigo, 13 Belluco, 12 Bacchin, 11 Pavan; 10 Benettin, 9 Francescato; 8 Afualo, 7 Targa (cap.), 6 Nostran; 5 Bernini, 4 Trotta; 3 Rossetto, 2 Makelara, 1 Acosta. A disp.: 16 Zago, 17 Marchetto, 18 Irving, 19 Morona, 20 Conforti, 21 Su’a/Fadalti, 22 Nikora, 23 Favaro/Coppo.

Lafert San Donà vs Fiamme Oro Roma
C’è attesa per la gara del “Pacifici” tra la Lafert San Donà e le Fiamme Oro. Veneziani e poliziotti appaiati in classifica (26 pt) sono alla caccia del quarto posto, ma soprattutto alla ricerca di un’identità ben definita. Cosa che Zane Ansell, da una parte, e Umberto Cavinato dall’altra, si aspettano dai rispettivi team, fino ad ora con rendimenti apparsi troppo altalenanti.

Conad Reggio vs Rugby Viadana 1970
Non facile il compito di Roberto Manghi e del suo XV che, per l’occasione, ritornerà al “Mirabello” per affrontare Filippo Frati ed il suo Viadana che ha ambizioni di alta classifica.

I diavoli sentono il fiato sul collo di Piacenza e Lazio (le ultime in graduatoria) “… per questo dobbiamo farci trovare pronti e ridurre al massimo gli errori – dichiara Roberto Manghi - Veniamo da una trasferta in cui abbiamo ottenuto un punto prezioso, ma domenica dobbiamo dimostrare di essere all’altezza del campo…”.

Frati risponde chiedendo una prova di maturità ai suoi, con ritmo e intensità, senza tralasciare la disciplina (per evitare i calci di punizione del cecchino Gennari). Viadana sabato scorso ha giocato la migliore partita della stagione e il tecnico nocetano vuole che la squadra mantenga lo stesso livello di gioco da qui alla fine della regular season.

SS Lazio Rugby 1927 vs Mogliano Rugby
Alla ricerca della vittoria (sfuggita sabato scorso a Piacenza) gli aquilotti di Daniele Montella ricevono all’Acqua Acetosa il Mogliano Rugby, capace di infliggere la seconda sconfitta stagionale al Calvisano.

Lazio ultima in classifica (15 punti pari merito di Piacenza, davanti solo per la miglior differenza); Mogliano alla pari di San Donà e Fiamme Oro. In caso di vittoria e contemporanea sconfitta dei poliziotti, i trevigiani potrebbero essere avvantaggiati sulle due rivali nella corsa alle semifinali.

Però una Lazio con l’acqua alla gola e tra le mura domestiche potrebbe essere un problema non facile per il XV di Eigner.


Enrico DANIELE