Per la stagione sportiva 2017-18 il Boccaccio Rugby News cerca collaboratori per ampliare l’offerta informativa con riferimento alle squadre del Petrarca Rugby – articolisti per Under 18 e Under 16, fotografi per Eccellenza, Serie A, Under 18 e Under 16 – inviare mail a boccacciorugbynews@gmail.com
PETRARCA ’70 di Giorgio Sbrocco, Alberto Zuccato e Elena Barbini - E’ disponibile il libro sulla storia del Petrarca – Chi volesse acquistarne una copia (Euro 35,00 + ev. spese di spedizione) può inviare mail a boccacciorugbynews@gmail.com

sabato 2 marzo 2013

CAMPIONATO ECCELLENZA: RISULTATI QUATTORDICESIMA GIORNATA


Nell’attesa del posticipo di domani tra Rovigo e Petrarca, vincono tutte le prime.

Terzo turno di ritorno, 14° giornata del massimo campionato di rugby giocata oggi, in attesa del  posticipo domenicale che vedrà di fronte Rovigo e Petrarca per la 150° volta.
Si parte sabato alle 14:00 con due incontri.
A Ponte Galeria, sconfitta casalinga delle Fiamme Oro contro la corazzata Viadana 12-21.
Risultato sempre in forse sino al 58’, in altalena continua tra i calci di Benetti e Fenner. Equilibrio rotto dalla meta di Fenner (37’) alla quale seguirà quella di Padrò nel secondo tempo al 58’.
Nella bassa bresciana, in quel di Calvisano, grande rugby tra il Cammi Calvisano e la Mantovani Lazio. 9 mete (6-3) caratterizzano l’incontro che si chiudeva con la meta di Gavazzi, trasformata da Marcato, a dare la vittoria ai calvini 42-25.
Al campo di Crocetta Canalina, vana la corsa di Mogliano al punto di bonus. Pur vincendo contro Reggio (15-32) i ragazzi di Casellato non riescono a marcare la 4° meta del bonus. La rincorsa ai play off per Mogliano si fa più difficile.
A San Donà l’M-Three  batte i Crociati Parma. Marcano due mete i veneziani (Robuschi e Sartoretto), mentre il punto di bonus difensivo per gli emiliani arriva dal piede di Gennari, autore di 4 calci piazzati. Muove la classifica Parma ma ancora poco per poter sperare nella salvezza.   
Partenza in salita per i Cavalieri al Tommaso Fattori. Al 3’ Petillo si fa espellere e lascia i suoi in 14. L’Aquila avanti per tutto il primo tempo grazie a due calci di Del Pinto e Cavalieri che marcano una meta tecnica non trasformata (6-5). Nella ripresa sono 3 i piazzati di Ragusi che, con le mete di Saccardo e Majstorovic che danno la vittoria ai toscani (6-26) senza il punto di bonus.
Nell’attesa del match clou di domani tra Rovigo e Petrarca, la classifica vede sempre al comando Viadana con 59 punti, seguito ora da Calvisano con 58, i Cavalieri a 57. Fermo a 42 il Petrarca*, sale il Marchiol Mogliano a 41, con Rovigo* fermo a 39. M-Three San Donà 26 sorpassa le Fiamme Oro, ferme a 25. Mantovani a 22, Reggio 20. L’Aquila penultima a 9 e Crociati 4 punti.
Domani, domenica alle ore 15:00 in differita televisiva su Rai Sport 1 alle 22:30, grande attesa per il 150° derby tra il Vea Femi CZ Rovigo ed il Petrarca Padova.

Enrico DANIELE