Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

giovedì 15 gennaio 2015

SERIE A: AI NASTRI DI PARTENZA LA SECONDA FASE

Due gli obiettivi: l’Eccellenza e la permanenza nella categoria.
Le designazioni arbitrali della prima giornata.

Dopo la conclusione della prima fase territoriale della Serie A, cui l’ultima giornata si era disputata il 21 dicembre scorso, il campionato riparte domenica 18 gennaio con la seconda fase.
Due le poule, composte da due giorni ciascuna e con diversi obiettivi:
Poule Promozione e Poule Salvezza.
Da un punto di vista dell’ “appeal”, la prima parte del campionato (territoriale) ha senz’altro vissuto la fase più interessante: sostanzialmente, in quasi tutti i gironi, si giocavano scontri diretti tutte le domeniche, con alcune stracittadine o quasi (ad. esempio a Padova, Piacenza, Genova, Verona, Firenze).
La seconda fase rischia di avere minor interesse della prima, almeno per le squadre della Poule Promozione. Infatti, i club che non hanno velleità di promozione (soldi?), il campionato rischia di diventare una sorta di allenamento utile a provare soluzioni e testare giocatori per la prossima stagione. Nient’altro, visto che sono già tutte matematicamente certe della permanenza in Serie A.
E’ una considerazione personale ed in quanto tale discutibile, tuttavia il rischio di un certo rilassamento c’è.
Diverso il discorso per la Poule Salvezza, dove la lotta sarà sicuramente più accanita. Infatti, al termine saranno le ultime due squadre di ogni girone a retrocedere direttamente in Serie B.
Vediamo nel dettaglio la prima giornata nelle due poule.


Poule Promozione Girone 1
Subito uno scontro tra le due protagoniste della prima fase, nei rispettivi gironi. La Sitav Lyons Piacenza riceve la Gran Sasso. Delle due quella che, a mio parere, ha più velleità di promozione, è la squadra piacentina che durante la pausa si è ulteriormente rinforzata con l’arrivo di Jacopo Zucconi (dai Cavalieri Prato). Dirige l’incontro il sig. Palladino di Torino.
E ancora interessante il confronto tra l’Accademia Federale (ndr. che non ha chiaramente velleità di promozione) e la Rugby Reggio, probabilmente più intenzionata a risalire nella massima serie. Arbitrerà il sig. Emanuele Tomò di Roma. Terza gara tra il Prato-Sesto e la Pro Recco, con quest’ultima altra favorita per l’accesso alle semifinali. Dirigerà il sig. Giorgio Sgardiolo di Rovigo.
Poule Promozione Girone 2
La più accreditata del girone è senz’altro l’HSB Colorno (“en plain” di 10 vittorie su altrettante gare nella prima fase) che riceve in casa l’ Udine, terza classificata nel girone territoriale veneto. Un inizio piuttosto duro per la squadra friulana, cui mancherà l’estremo Robuschi, ancora in recupero dall’infortunio al piede. La gara sarà diretta dal sig. Simone Boaretto di Rovigo.
La Volteco Ruggers Tarvisum è stata la vera sorpresa della prima fase del campionato nel Girone 3, chiuso in leggero calo ma con la salvezza conquistata con largo anticipo. Le magliette rosse ricevono al campo “Monigo” la Junior Brescia. La squadra lombarda ha vissuto momenti difficili nell’ultimo anno, rischiando anche la fine della società, ed è già molto appagata per la permanenza nella Serie A. Tuttavia giocare nel campo della Benetton Treviso mette stimoli anche a chi, apparentemente, non li ha. Arbitrerà la gara il sig. Gianluigi Rossi di Piacenza.
Ad Altichiero (PD) il Valsugana Rugby riceve l’ F&M Cus Verona. Nel club padovano rientrano Ferro e Piazza (dopo le sessioni di studio all’estero), mentre devono fare a meno di Roden, ritornato in Nuova Zelanda per disputare il Campionato delle Province. Dirigerà l’incontro il sig. Claudio Castagnoli di Livorno.
Poule Salvezza Girone 1
Lotta salvezza molto aperta nella gara tra due club universitari: il CUS Genova riceve il CUS Torino. Due squadre che si conoscono fin troppo bene e hanno bisogno di riscattare una prima parte di stagione non esaltante. Arbitra il sig. Luca Trentin di Lecco.
Altro club universitario che ha patito molto nella prima fase è il Barton CUS Perugia che ospita Firenze. La squadra di Luca Martin ha cercato rinforzi nella pausa e a Perugia sono arrivati l’apertura francese Christopher Sauton (ex Seyne Rugby), il sudafricano Conway Pretorius, nr 8 dai Griquas (Vodacom Cup) e Rossano Fagnani da L’Aquila, vecchia conoscenza della Serie A (ex Badia). Arbitrerà il sig. Federico Meconi di Roma.
Deluse dalla prima parte stagionale, UR Capitolina e Rugby Piacenza si affrontano nella terza gara del girone 1. Dirigerà il sig. Vincenzo Schipani di Benevento.
Poule Salvezza Girone 2
Trasferta in terra bresciana per l’Amatori Rugby Badia, ospite del Patarò Lumezzane. La squadra di Roberto Pedrazzi ha disputato una prima fase assai deludente, complicata anche dalla prematura perdita dell’apertura irlandese Tadhg Leader (infortunio alla spalla). Durante la pausa ha dovuto registrare anche l’imprevista partenza di Danilo Maccan, capitano nelle prime giornate. Le motivazioni ufficiali sono quelle di un avvicinamento a casa del forte jolly romagnolo, tuttavia ad incidere sul morale del giocatore sembra essere stata la perdita di fiducia dopo la cessione dei gradi di capitano della squadra. La squadra badiese, se vorrà mantenere la categoria, dovrà giocare con il coltello tra i denti tutte le gare, cosa che è mancata in più di qualche occasione nella prima fase. Dirigerà la gara il sig. Stefano Bolzonella di Cuneo.
Derby Veneto a Vicenza tra i Rangers e il Roccia Rubano. Entrambe le squadre motivate per rimanere nella categoria, in crescita nelle ultime gare giocate nella prima fase. Tuttavia, la più quotata dell’intero girone sembra proprio essere la squadra allenata da Fabio Coppo, senza nulla togliere a quella di Andrea Zulian, che senz’altro farà valere il buon rugby visto nell’ultima gara contro Udine. Dirigerà la gara il sig. Stefano Roscini di Milano.
Ultima gara del girone, quella tra il Valpolicella e l’ASD Rugby Milano: un primo scontro diretto tra due squadre che hanno sofferto moltisimo nella prima fase. Arbitrerà il sig. Gregorio Piran di Padova.


Enrico DANIELE