Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

giovedì 26 gennaio 2017

SEI NAZIONI UNDER 20: UN CAPITANO SENZA “ASTERISCO”

Diramate le convocazioni per le prime due gare contro Galles e Irlanda
Marco Riccioni (Patarò Calvisano), capitano senza “asterisco”

A sx, Marco Riccioni (Patarò Calvisano) capitano della Nazionale Under 20 con gli altri
capitani delle nazionali azzurre: Sara Barattin (Nazionale Femminile) e
Sergio Parisse (Nazionale Maggiore)
(ph dal sito NT NEWSTOWN)

La Nazionale Under 20 inizia il percorso verso il prossimo Sei Nazioni.
I tecnici azzurri, Carlo Orlandi e Alessandro Troncon, hanno diramato la lista dei 24 giocatori convocati per il raduno di domenica 29 gennaio a San Vittore Olona (MI) per la preparazione ai primi due match in calendario (3 febbraio, Galles, Stadio Giovanni Mari di Legnano; 11 febbraio, Irlanda, Stadio Chersoni di Iolo).
Il nostro percorso è partito dalla vittoria contro il Giappone allo scorso Mondiale – dichiara Carlo Orlandi - Con l'inserimento nella rosa dei giocatori provenienti dall'Under 18 si è formato un mix di giocatori più esperti e giovani talenti. Stiamo lavorando duramente per presentarci al meglio all'esordio contro il Galles”.

Al seguente link la lista completa dei convocati.

Da un veloce sguardo, balza subito all’occhio che la squadra ha un capitano “senza l’asterisco”. Infatti Marco Riccioni, promettente pilone originario di Teramo, in forza al Patarò Calvisano, non ha frequentato l’Accademia Federale.
Con lui altri 7 compagni, 3 dei quali giocano in squadre francesi e gli altri provengono da squadre di Eccellenza. In totale, un terzo dei convocati.

Le squadre di Eccellenza sono rappresentate da 15 atleti (62,50%)
Riccioni, Rimpelli, Dal Zilio (Patarò Calvisano)
Zilocchi, Rollero, Masselli (Sitav Lyons Piacenza)
Baldino, Rizzi, Zanon (Mogliano Rugby)
Venditti, Casolari, Cioffi (SS Lazio Rugby 1927)
Biondelli (Femi CZ Rovigo)
Bronzini (Rugby Viadana 1970)
Schiabel (Lafert San Donà)
oltre ad 1 del Pro12, De Masi (Benetton Treviso)
Iachizzi (USAP Perpignan)
Fusco (Stade Aurillac)
Trussardi (ASM Clermond Auvergne)
Nessun atleta appartenente al Petrarca Rugby, Conad Reggio e Fiamme Oro.

Curiosità: Massimo Ceciliani (uno dei 2 tallonatori) proviene dal Delebio Rugby (Delebio, paese della Valtellina di 3.218 abitanti); il flanker Giovanni Licata proviene dal Miraglia Rugby di Agrigento.
In bocca al lupo ai nostri azzurrini!
  

Enrico DANIELE