Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

giovedì 18 aprile 2013

ECCELLENZA 20° GIORNATA: LE DESIGNAZIONI ARBITRALI


Passacantando per Cavalieri-Petrarca.
Due i pullman a seguito del Petrarca.
Posticipo di lusso domenica: Viadana vs Cavalieri Estra in differita su Rai Sport 2 alle 22:30

Tra sabato e domenica si giocherà il 20° turno del campionato d’Eccellenza.
Cinque gli anticipi di sabato 20 e un posticipo domenicale.
Le attenzioni sembrano ormai rivolte esclusivamente alla zona play off e alla testa della classifica perché, anche se la matematica non ha ancora “certificato” la retrocessione dei Crociati, per la squadra di Parma sembra non esserci più alcuna speranza.
Ecco allora che i tifosi di Petrarca, Mogliano e Rovigo saranno tutti puntati sui campi di Prato, Roma e Rovigo.
All’Acqua Acetosa la Mantovani Lazio contro il Marchiol Mogliano cercherà di riscattare una stagione piuttosto deludente contro la squadra di Casellato che è alla ricerca del sorpasso sul Petrarca per il quarto posto. Il sig. Penné metterà ordine in campo, fischiando il calcio d’inizio alle 15:00.
Stessa ora al “Battaglini”, dove il sig. Rizzo di Ferrara avrà l’onere di dirigere l’incontro tra la Vea Femi CZ Rovigo e L’Aquila. I rossoblù tornano dalla sconfitta di sabato scorso contro le Fiamme Oro, che li ha messi praticamente con un piede nella fossa. Per sabato i pronostici sono univoci nell’indicare la vittoria degli uomini di Polla Roux, nella speranza che una vittoria col bonus serva ancora.
Gli altri incontri alle ore 16:00.
A Moletolo, la cenerentola Crociati ospita le Fiamme Oro, ringalluzzite dalla bella vittoria casalinga contro Rovigo. La squadra di Presutti non ha più niente da dimostrare in questo campionato (salvezza raggiunta con abbondante anticipo e prima in classifica fra le squadre di seconda fascia), mentre i generosi giovanotti di Bordon cercano la prima vittoria in campionato. L’internazionale sig. Mitrea di Treviso dirigerà la gara.
Al “Pacifici” l’M-Three San Donà ospita il Rugby Reggio in una gara tre due squadre che si sono degnamente comportate in questo campionato e si affronteranno senza particolari problemi di classifica e quindi “a viso aperto”. Sicuramente un bell’incontro che sarà diretto dal sig. Sironi di Roma.
Sarà, invece, ben diversa l’atmosfera all’“Enrico Chersoni” di Iolo dove i Cavalieri Estra dovranno vedersela con il Petrarca. Molti i motivi per cui, entrambe le squadre, vogliono la vittoria. Prato è in terza posizione in classifica e, nonostante le ben note vicende che hanno portato qualche scompenso nello spogliatoio, sul campo dimostra di avere uno stato di forma eccellente. Frati e De Rossi (già sulla panchina di Rovigo per la prossima stagione) sono professionisti seri e, assieme ai loro giocatori vogliono lasciare a Prato un bel ricordo, magari cercando di arrivare alla finale scudetto e magari vincerlo. La squadra di Moretti e Salvan, invece, che oserei definire la vera rivelazione di questo campionato data la quasi totale rivoluzione attuata dal Presidente Toffano dopo l’era Presutti, a tre giornate dal termine del campionato è quarta in classifica. Una posizione che, a settembre scorso, era tutt’altro che immaginabile per la giovane e rimaneggiata squadra bianconera. Ora però il Petrarca sembra averci preso gusto a stare tra le prime quattro e c’è da sperare che sabato sera, al ritorno da Iolo, i ragazzi in bianconero possano regalarsi(ci) questa soddisfazione. E’ chiaro che non sarà impresa da ridere, anche se a Prato il Petrarca ha quasi sempre fatto bella figura. A dirigere l’incontro sarà il sig. Passacantando de L’Aquila.
Al seguito del Petrarca, prima volta in questa stagione, almeno due pullman: quello della “dirigenza”, organizzato dal sig. Domenico Bedeschi, persona di spicco all’interno della società bianconera e uno fra gli “Amici di Memo”, e quello dei tifosi (Boccaccio e Ombre Nere). Anche la trasferta in terra toscana é diventata una bella consuetudine. Il pranzo al “Don Chisciotte”, nella accogliente club house toscana, sarà una gradevole delizia per gli appassionati tifosi bianconeri. Sicuramente lo sarà il terzo tempo, che si preannuncia particolarmente delizioso.
Speriamo che anche il risultato della partita faccia il pari con una giornata che ha tutti i presupposti per essere veramente piacevole.
Chiude la 20° giornata il match clou.
Domenica, alle 17:30 in diretta televisiva su Rai Sport 2, il posticipo del “Peroni Stadium” tra Cammi Calvisano e Viadana. Due squadre forti, che hanno come obiettivo la conquista dello scudetto e, per questo, cercano il primo posto in classifica. Ciò permetterà, infatti, di giocarsi la finale “secca” tra le proprie mura, che non è un vantaggio da poco in una finale.
Incontro sicuramente avvincente, affidato alla direzione di gara del sig. Damasco (…è ritornato napoletano?)…

Enrico DANIELE