Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

martedì 7 ottobre 2014

ECCELLENZA: LE CLASSIFICHE INDIVIDUALI

I primi della classe nelle varie classifiche:
Marcatori, Metaman e Man of The Match



Per gli amanti dei numeri, anche quest’anno andiamo ad analizzare chi sono i giocatori che sono meglio posizionati nelle tre classifiche prese in considerazione.

MARCATORI
Nicola Benetti
E’ la classifica che determina i migliori realizzatori di punti. Tiene conto dei calci di punizione, dei drop (calci di rimbalzo) e delle mete realizzate da ciascun giocatore.
Dopo la prima giornata in evidenza i “soliti noti” della classifica: al primo posto con 22 punti Nicola Benetti, mediano di mischia delle Fiamme Oro, specialista assoluto dei calci piazzati, cecchino pressoché infallibile dalla piazzola, e buon realizzatore di mete (una messa a segno sabato scorso). Nella scorsa stagione una media di poco superiore ai 10 punti/partita. Lo segue una “new entry” del campionato d’Eccellenza: Ian McKinley, apertura irlandese di Viadana proveniente da Udine, che nella prima partita contro la IMA Lazio marca in totale 17 punti, tutti dalla piazzola. Al terzo posto un altro nuovo entrato per l’Eccellenza: Ben Seymour, apertura/estremo australiano del Cammi Calvisano, capace di 13 punti dalla piazzola, esattamente come un altro specialista dei calci, Stefan Basson, estremo della Femi Cz Rovigo. A seguire Fadalti (Petrarca), Cornwell (Lafert San Donà) e Barraud (Marchiol Mogliano), tutti con 11 punti.

METAMAN
Steyn
Zdrilich











E’ la classifica dei realizzatori di mete.
Nelle passate stagioni protagonisti Steyn, Ngawini, Bortolussi.
Dopo la prima giornata già in testa il sudafricano del Cammi Calvisano Campione d’Italia, Braam Steyn con il compagno di squadra Alessio Zdrilich, giovane terza linea (entrambi autori di 2 mete nella gara contro L’Aquila). Pari merito il centro rodigino Andrea Bacchetti delle Fiamme Oro (2 mete nella gara contro I Cavalieri Prato).

MAN OF THE MATCH
Roberto Bertetti
Il man of the match è colui che, a giudizio degli esperti (principalmente i giornalisti) presenti in tribuna dichiarano come miglior giocatore della partita.
Nei 5 match di sabato e domenica i migliori sono risultati:
Roberto Bertetti (centro, Lafert Rugby San Donà), Zdrilich ( 3a linea, Cammi Calvisano), Francesco Menon (centro, Femi CZ Rovigo) , Giuseppe Di Stefano (pilone, Fiamme Oro) e Ulises Gamboa (pilone, Viadana Rugby).


Enrico DANIELE