Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

giovedì 8 gennaio 2015

ECCELLENZA 9A GIORNATA: DESIGNAZIONI ARBITRALI

Ultima giornata del girone d’andata, divisa tra sabato e domenica.
Poi sosta fino al 31 gennaio.

Si divide tra sabato 10 e domenica 11 l’ultima giornata del girone d’andata del campionato d’Eccellenza.
Due gli anticipi di sabato, con inizio alle 15:00.
A Prato, il “coda-testa” tra I Cavalieri Estra e la Femi CZ Rovigo. Partita dall’esito più che scontato. Non è simpatico, nei confronti degli amici toscani, ma la realtà è purtroppo questa. Non si capisce a chi giovi una situazione del genere, con i tuttineri ormai relegati a “sparring partner” degli avversari, ma tant’è e ci dobbiamo rassegnare. Sarà il sig. Giuseppe Vivarini di Padova, un’internazionale, a controllare che Prato non getti la spugna prima della fine dell’incontro.
Senz’altro più succoso ed invitante l’altro anticipo, quello tra Fiamme Oro e Marchiol Mogliano. Una sfida che la squadra di casa non ha mai vinto. Infatti, con il Cammi Calvisano, i trevigiani sono gli unici a risultare vincitori in casa delle Fiamme Oro. Sarà interessante vedere come i cremisi, quarti in classifica generale, imposteranno la gara contro Andrea "Giostre" Ceccato & C., freschi di primato in classifica dopo l’esaltante rimonta di domenica scorsa contro il Cammi Calvisano. Un signor fischietto, il più esperto del parco CNAR, dirigerà la tenzone: il sig. Carlo Damasco di Napoli.
I posticipi di domenica, con inizio sempre alle 15:00.
Al “Peroni Stadium” quasi un derby tra il Cammi Calvisano e il Rugby Viadana 1970, rispettivamente prima e quarta in classifica. I mantovani sono reduci dall’ “allenamento” contro Prato, ma domenica avranno di fronte l’osso più duro del campionato, inferocito per il knock-out subito a Mogliano. E’ più che prevedibile la pronta reazione della squadra di Gianluca Guidi e pertanto l’incontro è di quelli da non perdere. Arbitrerà il sig. Elia Rizzo di Ferrara.
Al “Memo Geremia” il Petrarca si troverà di fronte L’Aquila Rugby Club. Una partita da decifrare, anche se, sulla carta, i favori sono tutti per il Petrarca, nelle ultime due stagioni sempre vittoriosa, sia in casa che in trasferta, contro i neroverdi abruzzesi. Attenzione alla squadra di Massimo Di Marco che, dopo la vittoria in trasferta contro Prato, domenica scorsa a tempo quasi scaduto, ha marcato la quarta meta contro San Donà. E’ uscita sconfitta, ma a testa alta e con un prezioso punto di bonus che, in chiave salvezza, cercherà anche domenica a Padova.
La squadra di Moretti e Salvan (l’eroe di sabato) a Roma si è vista in ripresa, non tanto nel gioco, quanto nel trovare la vittoria (la terza in questa stagione). Tuttavia è ancora piuttosto perseguitata dalla sfortuna, con Jeremy Su’à già infortunatosi in allenamento la scorsa settimana e Vincenzo Delfino (sospetto strappo al polpaccio), uscito dal campo in anticipo sabato contro la Lazio. I due andranno a fare compagnia ai tanti già presenti in infermeria (Targa, Zago, Tveraga). Non solo brutte notizie, però: un ritrovato Riccardo Michieletto e un ottimo Alberto Benettin, sono due note liete viste a Roma, con la bella meta di Woodhouse. Dirigerà l’incontro il sig. Claudio Blessano di Treviso.
L’ultima gara di domenica sarà quella tra la Lafert San Donà e la IMA Lazio che si sfideranno al “Pacifici” in presa diretta su Rai Sport1 (salvo variazioni d’orario dell’ultima ora). La giornata prevede anche un evento in solidarietà, promosso dal club veneziano in favore Autismo SOS coop. Sociale Onlus di Jesolo, che opera sull'intero territorio veneziano in collaborazione con ANGSA Venezia Onlus (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), a cui verrà devoluto l’intero incasso. Arbitrerà il sig. Marius Mitrea di Treviso.  

   

Enrico DANIELE