Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

mercoledì 16 marzo 2016

LE CLASSIFICHE INDIVIDUALI ALLA 12^ GIORNATA

Ancora Stefan Basson al comando.

La dodicesima giornata del campionato di Eccellenza, terza del girone di ritorno, si è giocata dopo due turni di sosta per il Sei Nazioni. Tra i risultati un certo rilievo hanno avuto il 66-0 rifilato dal Marchiol Mogliano a L’Aquila Rugby Club e il 41-0 della Femi CZ Rovigo nel derby veneto contro la Lafert San Donà. Le romane sono entrambe vittoriose: la IMA Lazio espugna il campo di Piacenza e le Fiamme Oro si aggiudicano la gara interna contro Viadana, allontanando quasi definitivamente i mantovani dalla zona play off.
Complessivamente, nelle cinque gare, si sono registrati 201 punti (24 mete, 18 trasformazioni e 15 calci piazzati), nella media stagionale (207,66).

Miah Nikora. L'apertura neozelandese (ex Connacht)
con 90 punti personali è il miglior realizzatore del Petrarca
(ph Corrado Villarà)

MARCATORI
L’estremo sudafricano della Femi Cz Rovigo, Stefan Basson, conferma la prima posizione incrementando il bottino con 4 trasformazioni e 1 calcio piazzato. Il suo personale è ora di 128 punti.
Lo tallona l’apertura irlandese di Viadana, Ian Mc Kinley che domenica, però, ha realizzato solo 2 punti trasformando la meta di Brex. Il punteggio di Mc Kinley è di 96 punti, a +6 dalla terza posizione occupata da Miah Nikora del Petrarca. L’apertura ex Connacth domenica a Calvisano ha confermato la bontà del suo piede, marcando 2 piazzati e una trasformazione ed il suo punteggio complessivo è ora di 90 punti.

METAMAN
Metaman di giornata Matteo Corazzi del Marchiol Mogliano che, contro L’Aquila ha marcato 3 mete. Sempre per i trevigiani, doppiette di Benvenuti, E. Ceccato e Guarducci. La classifica è sempre comandata da Luca Nostran del Petrarca con 10 mete, seguito da David Odiete del Marchiol Mogliano (impegnato nel Sei Nazioni) con 8 realizzazioni. In terza posizione Matteo Ferro che domenica ha marcato una meta ed è salito a 7 marcature in totale.

MAN OF THE MATCH
In questo turno si sono distinti Matteo Corazzi (Marchiol Mogliano), Salvatore Costanzo (Rugby Calvisano), Guglielmo Zanini (Femi CZ Rovigo), Giuseppe Sapuppo (Fiamme Oro) e Khadim Cissè (Lyons Piacenza).
Classifica generale comandata da David Odiete (3 – Marchiol Mogliano) seguito da Mc Kinley (2 - Rugby Viadana), Jimy Tuivaiti (2 – Rugby Calvisano), Luca Calandro (2 – IMA Lazio), Edoardo Lubian (2 – Femi CZ Rovigo),  Ed Gower e Luca Nostran (2 – Petrarca Rugby), Salvatore Costanzo (2 – Rugby Calvisano).

  

Enrico DANIELE