Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

sabato 21 maggio 2016

ROVIGO PRIMA FINALISTA: BATTUTO MOGLIANO 34-17

Costa carissimo un giallo a Van Vuren.


La Femi CZ Rovigo, guidata da un ottimo Stefan Basson, è la prima finalista.
Battuto il Marchiol Mogliano che sino al termine ha provato, invano, contro la forte squadra rossoblù.
Primo tempo con inizio interlocutorio, diverso da quello veloce dell’andata.
Sbagliano un calcio piazzato per parte Onori al 2’ e Basson al 12’.
Tuttavia, l’incontro cambia volto in maniera repentina al 15’, quando Van Vuren commette una grandissima sciocchezza a metà campo, sgambettando Rodriguez. Elia Rizzo manda la seconda linea di Mogliano in panca puniti per 10 minuti.
Al 16’ una rolling maul di Rovigo porta in meta Edoardo Ruffolo con Basson che trasforma (7-0) e al 20’ altro avanzamento del pack rodigino e a marcare meta sarà il capitano Momberg. Da sotto i pali è una formalità la trasformazione di Basson: 14-0. Il giallo costa 14 punti a Mogliano.
Mogliano non rinuncia ad attaccare. Tornati in parità numerica, Halvorsen trova un break che lo porta sin dentro i 22 rossoblù, ma troppo solo per finalizzare.
La meta di Mogliano arriva al 29’. E’ Filippucci a sfruttare il lavoro del suo pack e a posare la palla in bandierina di sinistra. Il TMO conferma la meta a Rizzo, ma Onori non riesce a trasformare.
Rovigo attacca ancora e, sul vantaggio chiamato da Rizzo, Basson tenta un drop che finisce in mezzo ai pali: 17-5
Prima dello scadere, ancora una grande opportunità in contropiede di Rovigo, con Basson che calcia due volte da terra l’ovale per Majstorovic che, poco prima di schiacciare in meta, commette fallo in avanti.
Al 36’ un fallo in mischia di Mogliano consente a Basson di allungare dalla piazzola: 20-5, risultato col quale si va al riposo.
Al rientro in campo è Mogliano a farsi più pericoloso con Rovigo che sembra lasciar fare.
Al 7’ la squadra di Galon marca meta con Saccardo, dopo una bella zione di attacco. Odiete trasforma per il 20-12.
Ancora 7/8 minuti di Mogliano, poi Rovigo non vuole più rischiare e riprende in mano la partita.
Pericoloso McCann al al 25’ che viene fermato al limite dei 22, ma due minuti più tardi è ancora Rovigo a marcare meta con Chillon.
Il replay non chiarisce esattamente la validità della meta che Rizzo assegna.
Basson trasforma da posizione angolatissima per il 27-12.
Ancora tre minuti e altra meta di Menon, propiziata da un bel passaggio di Chillon. Ancora Basson che trasforma e Rovigo prende il bonus d’attacco: 34-12.
Al 34’ il break è di Benvenuti, fermato a pochi metri dalla meta.
Al 39’ bella meta di Buondonno che Odiete non trasforma (34-17) e partita che finisce con la Femi CZ Rovigo che conquista la sua quarta finale in sei anni, la terza consecutiva.
Domani pomeriggio, ore 17:45, l’altra semifinale tra Rugby Calvisano e Petrarca Rugby.
Il tabellino del match.
Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 21 maggio 2016
Eccellenza, Semifinale di ritorno
FEMI-CZ ROVIGO v MARCHIOL MOGLIANO RUGBY 34-17 (20-5)
Marcatori: p.t. 18' m. Lubian tr. Basson (7-0), 21' m. Momberg tr. Basson (14-0), 30' m. Filippucci non tr. (14-5), 31' drop Basson (17-5), 38' cp. Basson (20-5); s.t. 48' m. Saccardo tr. Odiete (20-12), 68' m. Chillon tr. Basson (27-12), 71' m. Menon tr. Basson (34-12), 79' m. Buondonno non tr. (34-17).
FEMI-CZ Rovigo: Basson, McCann, Majstorovic, Van Niekerk (55' Bronzini), Menon, Rodriguez (71' Mantelli), Frati (48' Chillon), Bernini, Lubian (58' Ferro), Ruffolo, Parker, Boggiani (9' Maran), Tenga (57' Atalifo), Momberg (cap.) (63' Silva), Quaglio (63' Balboni).
all. McDonnell
Marchiol Mogliano Rugby: Odiete, Onori (41' Buondonno), Ceccato E., Pavan (74' Guarducci), Guarducci (65' Benvenuti), Renata, Semenzato (41' Endrizzi), Halvorsen, Saccardo, Filippucci (cap.) (45' Riccioli), Van Vuren, Maso (41' Cicchinelli), Rouyet (41' Koroi), Gatto (41' Makelara), Buonfiglio (45' Zani).
all. Galon
arb.: Rizzo (Ferrara)
g.d.l.: Bertelli (Ferrara), Favaro (Treviso)
quarto uomo: Cusano (Vicenza)
TMO: Marrama (Padova)
Cartellini: 16' giallo Van Vuren (Mogliano)
Calciatori: Basson 6/8 (Rovigo), Renata 0/2 (Mogliano), Odiete 1/2 (Mogliano)
Note: serata mite, circa 23°, campo in perfette condizioni. Circa 3000 spettatori. Prima del fischio d'inizio è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Franco Valier, azzurro numero 233 scomparso questa mattina.
Punti conquistati: FEMI-CZ Rovigo 5; Marchiol Mogliano Rugby 0
Man of the Match: Momberg (Rovigo)



Enrico DANIELE