Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

giovedì 1 dicembre 2016

TORNA IL CAMPIONATO D’ECCELLENZA

Sabato e domenica prossima le partite della 5^ giornata
Un minuto di silenzio su tutti i campi per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Petrarca vs Fiamme Oro, derby d’altri tempi
Le designazioni arbitrali


Esaurita la pausa per i test match autunnali, ci rituffiamo di nuovo nel campionato d’Eccellenza, anche se solo per un turno. Infatti, dopo di questo, altri due weekend di dicembre saranno dedicati alle coppe europee. Il campionato riprenderà con l’ultima stagionale il 23 dicembre.
Su tutti i campi verrà osservato un minuto di silenzio contro la violenza sulle donne. Come lo scorso anno, la FIR sostiene l'iniziativa di InterClubItalia, facente parte di Zonta International che si occupa della promozione della condizione femminile.
Le gare inizieranno sabato alle 14:30, con la partita all’Acqua Acetosa tra la SS Lazio Rugby 1927, fanalino di coda con soli 3 punti, e i Campioni d’Italia in carica della Femi CZ Rovigo, che occupano la 5^ posizione in classifica a 10 punti.
Un test probante per gli aquilotti che troveranno un avversario in debito di punti e quindi assolutamente motivato per portare a casa il bottino pieno.
Dirigerà l’incontro il sig. Luca Trentin di Lecco, alla sua seconda gara di questa stagione in Eccellenza e, come nella prima, in campo troverà ancora la Lazio.
Le altre tre gare di sabato inizieranno all’orario canonico delle 15:00.
Derby lombardo a Calvisano, dove la prima in classifica, il Patarò Rugby Calvisano riceve al Peroni Stadium il Viadana Rugby 1970. Forte di 4/4 vittorie e un solo punto perso per strada (19/20) la squadra di Massimo Brunello si conferma ancora una volta la squadra da battere e toccherà al Viadana di Filippo Frati (4° posto, 10 pt) provare a rompere l’egemonia in campionato del calvini.
Arbitrerà il sig. Claudio Blessano di Treviso, alla sua quarta direzione stagionale.
Al “Maurizio Quaggia” il derby dei leoni tra il Mogliano Rugby (6° posto, 10 pt) e la Sitav Lyons Piacenza (9° posto, 6 pt). Per un verso o per l’altro entrambe hanno bisogno di punti e, sulla carta, la favorità è Mogliano. Tuttavia, la squadra di Piacenza nell’ultimo turno, pur perdendo, ha saputo restare sempre in partita contro il Petrarca e in campionato ha dimostrato di saper tener testa alle squadre più forti. Una gara da tener d’occhio, che sarà diretta dal sig. Simone Boaretto di Rovigo.
Chiude il tabellone del sabato, la partita di Padova, tra il Petrarca Rugby (2° posto, 14 pt) e le Fiamme Oro Roma (7° posto, 7 pt).
Una sfida che, in tempi passati, era una stracittadina quella tra i bianconeri e i poliziotti che, sino al 1979 avevano sede a pochi passi dal Tre Pini, la casa del Petrarca.
Oggi il clima è diverso dai tempi passati, vuoi perché le Fiamme Oro hanno la loro base nella Capitale, ma anche perché non esiste più quel “contatto” che scaldava gli animi prima di ogni derby. Tuttavia, resta sempre acceso il grande spirito agonistico che si percepisce ancora molto forte ad ogni gara.
Indietro in classifica, rispetto alle previsioni di inizio stagione, la squadra di Umberto Casellato, sino a questo momento sembra non aver assimilato ancora del tutto l’impostazione di gioco che il tecnico trevigiano ha dato alla squadra. Di fronte, i cremisi avranno la squadra del cugino ed ex compagno alle Zebre, Andrea Cavinato. L’ “architetto” della palla ovale, dal canto suo, ha disegnato un bel Petrarca. Tuttavia, ai bianconeri necessita ancora di qualche piccolo ritocco per essere la squadra che, secondo i progetti della società, dovrebbe lottare per conquistare il tricolore.
Grande equilibrio tra le due squadre negli ultimi 4 campionati, cioè da quando le Fiamme Oro sono tornate alla ribalta del rugby: il Petrarca ha vinto 4 volte, ne ha perse 3 e pareggiate una (alla Guizza, 16-16 la scorsa stagione). Sabato il Petrarca non deve fallire l’obiettivo perché incalzata da un forte San Donà (che ha gli stessi punti in classifica generale). L’incontro sarà diretto dal sig. Vincenzo Schipani di Benevento, (foto a sx) che quest’anno ha già diretto una gara con le Fiamme Oro e nella scorsa stagione aveva diretto il Petrarca per ben 3 volte (2 le FFOO).

Chiude il tabellone della 5^ giornata la gara di domenica 4 alla Canalina (kick off ore 15:00) tra la Conad Reggio (8° posto, 7 pt) e la Lafert San Donà (3°posto, 14 pt). I diavoli emiliani in casa sono veramente un avversario che incute rispetto, ma la squadra di Zane Ansell ha raggiunto velocemente una bella amalgama tra giocatori esperti e giovani. Un mix che li tiene ben incollati alla parte alta della classifica e che non vorranno certo abbandonare domenica.
L’incontro sarà diretto dal sig. Emanuele Tomò di Roma, alla seconda gara in questo campionato.


Enrico DANIELE