Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

giovedì 11 aprile 2013

ECCELLENZA 19° GIORNATA: LE DESIGNAZIONI ARBITRALI


Sabato derby veneto tra Mogliano e San Donà.
Il Petrarca nell’ultimo impegno “leggero” di stagione.
Posticipo di lusso domenica: Viadana vs Cavalieri Estra in differita su Rai Sport 2 alle 22:30

Il prossimo fine settimana sarà quello del 19° turno del campionato d’Eccellenza.
Cinque gli incontri di sabato 13 e un posticipo domenica.
Si comincia alle ore 14:30 al “Crocetta Canalina” di Reggio Emilia, dove sarà ospite degli emiliani la Mantovani Lazio. Pochi i problemi di classifica delle due formazioni, impegnate solo a far bella figura davanti al proprio pubblico. All’andata finì 12-6 per i laziali. Dirigerà l’incontro il sig. Vivarini di Padova.
Alle 15:00 il fischio d’inizio del sig. Traversi di Rovigo, aprirà la tenzone del “Fattori” tra L’Aquila e il Cammi Calvisano. I bresciani sabato scorso hanno acciuffato Viadana in prima posizione e hanno l’opportunità di rimanerci. Ma attenzione ai neroverdi che devono incamerare punti per tenersi il più alla larga possibile dai Crociati, ultimi in classifica. All’andata Calvisano marcò la bellezza di 10 mete, lasciando agli abruzzesi solo i tre punti di un calcio di punizione.
Alle 16:00 gli incontri validi per la conquista dei play off.
A Ponte Galeria, le Fiamme Oro ospiteranno il Vea Femi CZ Rovigo, affrancato dalla vittoria ottenuta domenica scorsa contro Viadana al Battaglini. Gli uomini di Polla Roux hanno ancora speranze di agguantare l’agognato 4° posto che, solo due settimane fa, sembrava ormai un miraggio. Dovranno vedersela con i cremisi di Pasquale Presutti che, primi fra le squadre di “seconda fascia”, in casa questa stagione sono stati osso duro per tutti. All’andata finì immeritatamente 23-12 per i rossoblù, con i poliziotti andati al riposo in vantaggio sul 3-6, ma che nel secondo tempo, forse, hanno peccato più per inesperienza, che per incapacità di tener testa a Rovigo. Sarà l’internazionale sig. Damasco di Napoli a fischiare l’incontro.
Al “Quaggia” il derby veneto tra il Marchiol Mogliano e l’M-Three San Donà. Bella la sfida tra i trevigiani di Casellato, ad un solo punto dal Petrarca, e i neo promossi veneziani guidati da Wright e Dal Sie che porteranno il lutto al braccio per l’improvvisa scomparsa di Antonio Piazza, ex giocatore del San Donà. Sarà il padovano sig. Spadoni a dirigere l’incontro.
Ultimo degli incontri di sabato quello tra il Petrarca e i Crociati.
Al “Memo Geremia” i bianconeri di Moretti e Salvan giocano quello che, sicuramente, sarà l’ultimo impegno meno difficile della stagione regolare. Infatti, dopo i Crociati, li aspetta un trittico micidiale che li vedrà impegnati prima contri i Cavalieri a Prato, poi contro Viadana allo Zaffanella e, ultimo e, forse, decisivo incontro alla Guizza contro Mogliano.
Al Petrarca servono punti e sabato l’opportunità di incamerarne 5 non deve sfuggire, anche se dovranno affrontare una squadra assolutamente assetata di salvezza. Non ancora matematicamente condannati alla retrocessione, si presume che i Crociati venderanno cara la pelle.
Non sarà della partita il pilone “Pippi” Novak che, infortunatosi sabato scorso, oggi pomeriggio ha effettuato la risonanza magnetica al ginocchio destro. E’ probabile che lo sostituisca Bruno Mercanti, in ripresa dall’infortunio al costato patito nel derby con Rovigo. Per il resto, dall’infermeria petrarchina, non sembrano esserci altri grossi problemi (a parte i soliti Russo e Favaretto).
All’andata il Petrarca tornò da un XXV Aprile al limite della praticabilità con 4 punti (6-15) ed in classifica era 4° ad 8 punti da Mogliano e Rovigo. Ora la posizione di classifica è sempre quella, ma con Mogliano alle costole e Rovigo più vicino. Il sig. Roscini di Milano dirigerà l’incontro.
Chiude la 19° giornata il posticipo dello Zaffanella, dove il Viadana ospita i Cavalieri Estra di Prato. Sconfitti malamente a Rovigo, i mantovani devono tenere la testa della classifica per il vantaggio del fattore campo nei play off. Dal canto loro i toscani sono un po’ in smobilitazione (sembra che Frati abbia già un accordo con Rovigo per la prossima stagione e con lui vadano in polesine almeno 4 giocatori importanti), ma anche a loro ovviamente interessa rimanere tra le prime. L’internazionale sig. Mitrea di Treviso sarà chiamato a dirigere le sorti della gara, trasmessa in differita alle 22:30 su Rai Sport 2.

Enrico DANIELE