Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

giovedì 11 aprile 2013

ECCELLENZA 19° TURNO: PETRARCA VS CROCIATI


Un lunga tradizione per gli avversari di sabato.
Sono all’ultimo posto ma non vanno sottovalutati.

Sabato prossimo, alla Guizza, arrivano i Crociati di Parma.
Il club è stato fondato ufficialmente nel 2010, nato dalla fusione del Noceto con il Rugby Parma Football Club. I primi avevano ottenuto il pass per l’Eccellenza e i secondi il diritto di partecipare alla Challenge Cup.
Ma il Rugby Parma FC nasce nel lontano 1931 per merito di tre atleti impegnati in tre diverse discipline agonistiche (calcio, pallacanestro e lancio del peso). A Parma il rugby fece subito presa negli ambienti studenteschi universitari e negli anni ’50 divenne talmente popolare che il calcio disputava le partite alla domenica mattina per lasciare posto al rugby nel pomeriggio. Allora si giocava al Tardini, mentre oggi i Crociati condividono con le Zebre il XXV Aprile di Moletolo. Sono di quel periodo i tre titoli nazionali (1950, 1955 e 1957) e nella squadra di Parma militava anche Giancarlo Dondi, per ben 16 anni presidente della FIR.
Finito quel periodo d’oro, Parma si è dignitosamente impegnata nei massimi campionati (Eccellenza, A, A1) arrivando a conquistare 3 Coppe Italia (2006-2008-2009) e una supercoppa italiana (2008). All’avvio dell’era celtica, faceva parte della franchigia degli Aironi come club fiancheggiatore ed è probabile che l’attrazione riservata al club federale, abbia tolto energie e risorse ai Crociati che, nell’ultima stagione è arrivata al penultimo posto della classifica e, nella stagione in corso, non ha ancora ottenuto nessuna vittoria in 18 gare e rischia seriamente la retrocessione. Ha cambiato allenatore nel corso della stagione: “Coco” Mazzariol, seppur appoggiato dalla squadra (che in un primo momento si era “ammutinata” facendo quadrato intorno all’allenatore licenziato) ha dovuto lasciare il posto a Stefano Bordon.
Direttore generale della società un ex grande giocatore di rugby, 37 volte capitano della Nazionale Maggiore, 4 scudetti vinti con l’Amatori Milano e una Coppa FIRA: Massimo Giovanelli, nocetano, classe 1964.
Ha un progetto ambizioso in testa: quello di riunire sotto un’unica bandiera le numerose realtà ovali di Parma e provincia.
In questa stagione i Crociati hanno incontrato il Petrarca due volte, entrambe a Moletolo. All’8° di campionato il Petrarca vinse 15-6 sul terreno quasi impraticabile del XXV Aprile e all’andata nel Trofeo Eccellenza, stavolta sul sintetico, dove i bianconeri vinsero per 22-6. L’incontro di ritorno del Trofeo, rinviato a causa neve, non fu necessario disputarlo in quanto il risultato sarebbe stato ininfluente per la classifica finale del girone (vinto da Viadana).
In entrambe le occasioni il fattore campo (inteso come terreno di gioco) ed il freddo, falsarono le prestazioni delle squadre, sfavorendo il Petrarca che, quanto a tasso di qualità, è sicuramente una spanna sopra la giovane squadra di Parma. Sabato il meteo preannuncia una giornata primaverile dal punto di vista delle temperature (18-20°), ma con condizioni di relativa pesantezza del terreno di gioco (dovrebbe piovere tra la nottata di giovedì e la mattinata di sabato).

Enrico DANIELE



Massimo Giovanelli  visto dalla creatività di Elisabetta Daniele
(foto originale di Elena Barbini)