Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

sabato 10 gennaio 2015

PETRARCA VS L’AQUILA: PER CONTINUARE LA RINCORSA!

Sette punti dividono il Petrarca dai play off.
Contro L’Aquila l’occasione per fare un altro passo in avanti.



L’anno nuovo è cominciato con i migliori auspici per il Petrarca, tornato vincitore dall’Acqua Acetosa.
La terza vittoria stagionale, maturata in trasferta contro la Ima Lazio, ha dimostrato che la squadra mentalmente non si è disunita, nonostante abbia rischiato qualcosina in più negli ultimi minuti della gara.
Ci sta, perché la reazione dei padroni di casa, rimasti in inferiorità numerica, era stata piuttosto intensa. Il Petrarca ha stretto i denti ed ha finito la gara dentro i 22 avversari.
Tuttavia, sotto l’aspetto del gioco, il Petrarca deve ancora ritrovare lo smalto dei tempi migliori, specie nel reparto arretrato: la bella meta di Woodhouse, costruita a centrocampo in combinazione con Innocenti, e finita con una diagonale vincente dell’australiano sulla bandierina di destra, dimostra che il Petrarca ha nelle corde il bel gioco e anche le capacità per poterlo esprimere con efficacia. Ma c’è ancora molto lavoro da fare per Moretti e Salvan che, a loro svantaggio, in questa stagione, non hanno mai avuto la rosa al completo ed hanno dovuto fare di necessità virtù. Ciò nonostante, nota positiva di domenica scorsa, l’esordio di Alberto Benettin, schierato all’apertura: un giocatore di indubbia qualità che è stato in campo tutti gli ottanta minuti, usando bene il piede e difendendo con efficacia nei placcaggi. Altra lieto ritorno, quello del giovane Riccardo Michieletto: con Santiago Rocchia ha costituito una bella coppia in campo.
Domani alla Guizza arriverà L’Aquila, sempre sconfitta dal Petrarca nelle ultime stagioni. I neroverdi di Massimo Di Marco hanno avuto un difficile inizio di stagione, dividendo l’ultima posizione in classifica con I Cavalieri, sino allo scontro diretto giocato a Prato. La cura “Mercier-Niculae” ha dato subito i suoi frutti e gli abruzzesi, domenica scorsa – pur sconfitti contro la Lafert San Donà - hanno addirittura realizzato la quarta meta.
Una squadra in crescita, soprattutto nel morale, ma che non dovrà impensierire più di tanto il Petrarca, alla ricerca della sua quarta vittoria, possibilmente anche con i 5 punti.
Tra gli ospiti una sola novità in formazione, rispetto al XV iniziale di domenica scorsa: sarà assente il capitano, Simon Picone, il più esperto tra gli abruzzesi, infortunatosi al polso nella gara contro San Donà. Al suo posto il giovane italo-argentino Guido Leone. In campo anche Simone Matzeu, ex dell’Under 20 petrarchina, mediano d’apertura.

Simone Matzeu, mediano d'apertura de L'Aquila. Dopo aver indossato la maglia dell'Under 20 del Petrarca, una esperienza in Francia e con I Cavalieri a Prato. Poi, due anni fa, il trasferimento nel club neroverde.
(ph. Ufficio Stampa L'Aquila Rugby Club)
Novità nelal formazione del Petarca, che schiera estremo Fadalti, un vero jolly tra i trequarti. Ancora Benettin all’apertura, mentre Woodhouse è spostato all’ala. Riconfermato Michieletto in seconda con Rocchia. Si rivede Furia in panchina.  
Questa la probabile formazione del Petrarca: 15 Fadalti; 14 Innocenti, 13 Rossi, 12 Favaro, 11 Woodhouse; 10 Benettin, 9 Francescato; 8 Giusti, 7 Nostran, 6 Conforti (cap); 5 Rocchia, 4 Michieletto; 3 Leso, 2 Bigi, 1 Vento. A disposizione: 16 Furia, 17 Zani, 18 Iacob, 19 Trotta, 20 Artuso, 21 Curtolo, 22 Marcato, 23 Cerioni.
La probabile formazione annunciata da coach Di Marco: 15 Bonifazi; 14 Santillo, 13 Mattoccia, 12 Panetti, 11 Palmisano; 10 Matzeu, 9 Leone; 8 Boccardo, 7 Lofrese, 6 Catelan; 5 Cialone, 4 Caila; 3 Subrizi, 2 Cocchiaro, 1 Breglia. A disposizione: 16 Fagnani, 17 Iovenitti, 18 Sebastiani, 19 Fiore, 20 Ceccarelli, 21 Speranza, 22 Forte, 23 Erbolini.


Enrico DANIELE