Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

venerdì 9 gennaio 2015

FIAMME ORO vs MARCHIOL MOGLIANO: ANTICIPO DI PLAY OFF?

Le Fiamme Oro chiamate a sfatare la statistica sfavorevole.
I leoni biancoblu per consolidare il primato.


A Ponte Galeria il succoso anticipo della nona giornata del Campionato Eccellenza, l’ultima del girone d’andata (ndr. quello di Prato, probabilmente di succoso avrà solo il conteggio delle mete marcate dalla Femi CZ Rovigo).
Sul sintetico della “Gelsomini” le Fiamme Oro incontreranno il Marchiol Mogliano. I leoni biancoblu, a evitar sorprese, in settimana avranno sicuramente testato gli scarpini sul proprio sintetico, quello dietro le tribune del “Quaggia”.
Campo a parte, la sfida tra le due squadre vede la statistica assolutamente favorevole agli ospiti, sempre vittoriosi contro i poliziotti da quando sono risaliti nella massima serie. L’ultima vittoria del Marchiol Mogliano meno di un mese fa, nella semifinale del Trofeo Eccellenza, proprio in casa delle Fiamme Oro. Incontro entusiasmante e punteggio finale molto stretto (26-27), con i padroni di casa a cui non riesce la rimonta (pt 19-24) e costretti a togliere dalla propria bacheca il Trofeo, conquistato nella famosa vittoria al “Battaglini” contro Rovigo.
La squadra di Presutti è chiamata ad una seconda, essenziale, verifica dopo la sconfitta di domenica scorsa a Rovigo. In proposito, apro una parentesi: nel rivedere le immagini a rallentatore della meta non assegnata a Ceglie (ndr. Bertelli aveva ravvisato un “in avanti” del pilone cremisi) ho avuto la conferma della sensazione provata in diretta, cioè che fosse meta (ero proprio a fianco dei cronisti Rai e nella moviola sui motor non avevo ravvisato alcun fallo). Si era sul 7-0 per Rovigo e, forse, quella meta avrebbe potuto cambiare le sorti dell’incontro.    
Domani, però, sarà un’altra storia.
Il Marchiol Mogliano scenderà a Roma deciso di mantenere la testa della classifica e le Fiamme Oro a confermare il quarto posto, che vale le semifinali: un vero e proprio anticipo di quella che potrebbe essere una clamorosa (per le FFOO) sfida play off, il tutto sotto l’occhio vigile ed esperto del sig. Carlo Damasco di Napoli.

Shayne Anderson, nuovo arrivo neozelandese delle Fiamme Oro, il secondo a dx,
tra il Presidente Forgione (primo a dx) e il DS Gaudiello.
(ph. Enrico DANIELE)
Le formazioni annunciate dai tecnici, con il probabile esordio del nuovo acquisto delle Fiamme Oro, il centro neozelandese Shayne Anderson e Nicola Benetti ancora una volta col numero 9.
Fiamme Oro: 15 Barion; 14 Sepe, 13 Massaro (cap), 12 Di Massimo (Anderson), 11 Bacchetti; 10 Canna, 9 Benetti; 8 Amenta, 7 Favaro, 6 Zitelli; 5 Sutto, 4 F. Cazzola; 3 Ceglie, 2 Vicerè, 1 Cocivera.
A disposizione: 16 Cerqua, 17 Naka, 18 Di Stefano, 19 Marazzi, 20 Marinaro, 21 Thomsen, 22 Anderson (Di Massimo), 23 Duca. 
Marchiol Mogliano: 15 Van Zyl; 14 Pavan Riccardo, 13 Ceccato E., 12 Boni, 11 Onori; 10 Barraud, 9 Semenzato; 8 Halvorsen, 7 Saccardo, 6 Filippucci; 5 Bocchi, 4 Van Vuren; 3 Rouyet, 2 Gega, 1 Ceccato A. (cap).
A disposizione: 16 Makelara, 17 Gatto, 18 Appiah, 19 Maso, 20 Cicchinelli, 21 Endrizzi, 22 Benvenuti , 23 Guarducci.
    

Enrico DANIELE