Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

mercoledì 28 ottobre 2015

LE DESIGNAZIONI ARBITRALI DELLA QUARTA GIORNATA

Vincenzo Schipani di Benevento per Fiamme Oro vs Petrarca.
Elia Rizzo e Filippo Bertelli al loro debutto stagionale.


La quarta giornata del Campionato d’Eccellenza inizia con l’anticipo di Venerdì. Al “Beltrametti” di Piacenza (kick off ore 19:10 – diretta Rai Sport 1), la matricola Lyons (9° posto in classifica, 1 punto) affronta la Lafert Rugby San Donà (8° posto, 5 punti). I piacentini hanno conquistato il loro primo punto in Eccellenza sabato scorso a Roma, in casa della Lazio (20-16 per i romani) e alla loro seconda gara sul terreno amico, cercano la prima vittoria stagionale contro i sandonatesi. La direzione di gara è stata affidata al sig. Elia Rizzo di Ferrara, al debutto stagionale in Eccellenza.
Elia Rizzo, arbitro internazionale
Sabato gli altri incontri.
La capolista Femi CZ Rovigo affronta un impegno casalingo piuttosto facile sulla carta, contro il fanalino di coda del campionato, L’Aquila Rugby Club.
Ludovic Mercier torna al Battaglini dopo 4 anni dalla vittoriosa finale scudetto del 2011 col Petrarca. Ma per lui i tempi sono cambiati e sabato con la sua giovane squadra, tutto sarà diverso. A Rovigo attendono con ansia l’arrivo del pilone fijiano Lee-Roy Atalifo, che in settimana ha ottenuto il visto per poter entrare in Italia. Andrà a rinforzare il reparto degli avanti, croce e delizia dei rossoblu di Filippo Frati. Dirigerà l’incontro il sig. Andrea Palladino di Torino.
Al “Quaggia” il Marchiol Mogliano cercherà di continuare la sua rincorsa ai primi posti della classifica. Infatti, ii biancoblu di Ezio Galon, virtualmente primi in classifica (hanno vinto sul campo tutte e tre le gare), mancano i 9 punti che li affiancherebbero a Rovigo in testa alla classifica. Toccherà alla IMA Lazio di coach Pratichetti cercare di mettere i bastoni tra le ruote ai trevigiani. Fischierà il sig. Filippo Bertelli, ferrarese, al debutto stagionale in Eccellenza.
Filippo Bertelli al debutto stagionale
Derby di alta classifica al Peroni Stadium di Calvisano. I Campioni d’Italia in carica sono staccati dalla capolista Rovigo di 3 punti e dovranno immediatamente riscattare la sconfitta di misura subita sabato scorso a Padova, cercando la vittoria contro i rivali di sempre. Quel Viadana Rugby, profondamente rinnovato in questa stagione, ma che ha in Ian Mc Kinley il suo punto di riferimento stabile, capace di indirizzare il match su binari favorevoli alla propria squadra. Sulla carta, rispetto all’impegno dei bersaglieri, quello dei calvini sembra più difficile, tuttavia il team di Massimo Brunello è temibile sia dentro che fuori i propri confini. Una gara da non perdere, diretta dal sig. Claudio Blessano di Treviso.
Sfida d’altri tempi a Ponte Galeria, sempre ricco di fascino e pieno di ricordi. Le Fiamme Oro di Eugenio Eugenio ricevono il Petrarca di Andrea Cavinato.
Per le due squadre è già tempo di verifiche. Le Fiamme Oro arrivano dal posticipo della scorsa settimana dove hanno subito la superiorità del Viadana, pur rimasto privo quasi subito di Mc Kinley, marcando meta nel finale, senza però guadagnare il punto di bonus difensivo. Tra i cremisi (6° posto, 6 punti, 1 vittoria, 2 sconfitte) comincia a farsi sentire la mancanza della mediana della scorsa stagione (Canna e Benetti) e l’esperienza dell’estremo Guido Barion. Dall’altra parte il Petrarca (3° posto, 10 punti, 2 vittorie, 1 sconfitta), nella sfida vinta contro Calvisano, ha dimostrato di poter risolvere facilmente i gravi problemi riscontrati in prima linea nelle prime due partite della stagione. Per la squadra di Andrea Cavinato, il sintetico della Caserma Gelmini sarà un banco di prova più che probante, dato che il suo Petrarca non vince dalla stagione 2012-13 (12-19). Allora il protagonista fu Menniti-Ippolito, alla sua prima stagione col Petrarca guidato dalla coppia Moretti/Salvan (4 calci piazzati e una trasformazione della meta di Fabio Faggiotto), con le repliche al piede di Benetti per le Fiamme Oro dell’ex Pasquale Presutti (3 piazzati e 1 drop).
Una gara che potrebbe dare le prime indicazioni in chiave play off. Direttore di gara designato il sig. Vincenzo Schipani di Benevento, alla seconda direzione di gara quest’anno (sabato scorso aveva diretto l’incontro de L’Aquila).


Enrico DANIELE