Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

giovedì 29 ottobre 2015

RUGBY & CUCINA LA RICETTA PER LA PRIMA TRASFERTA NELLA CAPITALE.

Un primo piatto tutto romano.

Oltre al rugby, un'altra delle mie
passioni:la batteria e la musica!
Sabato scorso spero abbiate esagerato con la spolverata di “Bagoss” sopra gli gnocchi di zucca! Di sicuro, la “spolverata” l’ha data il Petrarca al Calvisano con una vittoria sul filo di lana, bella e meritatissima.
Ben ritrovati, quindi, per una nuova “Ricetta di Ronnie'', lieto di accompagnare il nostro Petrarca durante la stagione del 2015-16 del Campionato d'Eccellenza di rugby!
Per il prossimo incontro con le Fiamme Oro, un appuntamento sempre ricco di fascino, con la sua storia, fatta di molte stracittadine (quando la squadra dei poliziotti era di sede a Padova) vi voglio proporre un piatto di ''fatale'' semplicità (poi capirete perché fatale).

“Spaghetti cacio e pepe alla romana”
Ho scelto questa ricetta principalmente per il fatto che sabato si va a Roma, e la ricetta di oggi nasce proprio nella Capitale.
Per la preparazione di questo primo piatto a base di pasta, vi serviranno spaghetti, rigorosamente De Cecco n°512 (i migliori, per i miei gusti), pecorino semistagionato (e lo sottolineo, mi raccomando) e pepe nero macinato in abbondanza.
Cucinate gli spaghetti al dente in acqua salata. Nel frattempo, a parte in una bowl, grattugiate il pecorino e mescolatelo con un cucchiaio di legno, aggiungendo pian piano acqua di cottura, fino ad ottenere una crema.
Questa è la parte che definisco “fatale”, perché, spesso e volentieri, la crema si forma inizialmente, per poi rislegarsi (come si dice in gergo culinario). Per far sì che ciò non succeda, create una crema densa piuttosto che cremosa o, addirittura, liquida. Farete sempre a tempo, eventualmente, ad aggiungere acqua e non correrete il rischio di rimanere senza pecorino.
Scolate quindi gli spaghetti all'interno della bowl, pepate abbondantemente e rimalgamate il tutto con un filo d'olio, extra vergine d'oliva naturalmente!
Servite in un piatto ben caldo, con un'ultima abbondante manciata di pecorino grattato!
Un buon bicchiere di Castelli Romani Rosso D.O.C. coronerà un primo piatto da leccarsi i baffi e vi darà il giusto “tono” per seguire la quarta avventura dei nostri ragazzi in questo campionato .
Come sempre, da parte mia, “buon'appetito” e… Forza Petrarca. Sempre!



“Ronnie” Alberto DANIELE