Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

lunedì 2 novembre 2015

CLASSIFICHE INDIVIDUALI ECCELLENZA: LUCA NOSTRAN TOP PLAYER DELLA 4^ GIORNATA DI CAMPIONATO

Doppietta di mete e nomina a “Man Of The Match” nella vittoriosa trasferta di Roma.

Luca Nostran premiato Man Of The Match da Silvia Salis,
4 volte Campionessa Italiana del lancio del martello.
Alla sua sinistra il Comandante delle Fiamme Oro Rugby  Dr. Armando Forgione
(ph Franco Cusinato)
E’ senza ombra di dubbio il top player della quarta giornata di campionato. Parlo di Luca Nostran, terza linea del Petrarca, classe 1993, al terzo anno nella rosa della prima squadra, titolare fisso da quando sulla panchina dei bianconeri siede Andrea Cavinato. Con i suoi 302 minuti di presenza è il giocatore con più minutaggio in questa stagione.
Cresciuto nel grande vivaio del Petrarca, inizia a giocare a rugby all'età di 11 anni. Gioca in tutte le selezioni giovanili bianconere sino al 2010, prima di approdare all’Accademia Zonale U18 di Mogliano. L’anno successivo passa a Tirrenia, presso l’Accademia Federale U20 “Ivan Francescato” e disputa il Campionato Nazionale di Serie A1. Nella stagione 2012-13 ritorna nel club d’origine e viene ceduto in prestito al Roccia Rubano dove disputa ancora il campionato di A1. Nell’estate del 2013 fa rientro nuovamente al Petrarca, aggregandosi definitivamente nella rosa della prima squadra.
Con le due mete di sabato scorso ha dato un contributo decisivo per la vittoria del Petrarca in casa delle Fiamme Oro (non succedeva da due campionati) e con le altre due mete marcate nella trasferta contro L’Aquila si piazza al primo posto della classifica dei “Metamen”. La nomina a “Man Of The Match”, assegnata per la bella prestazione di sabato, suggella anche uno stato di forma tra i migliori della sua squadra.

Diamo ora uno sguardo a tutte le classifiche.

MARCATORI
Ai primi posti troviamo i realizzatori dalla piazzola, come è logico aspettarsi.
La prima posizione è ancora occupata da Michele Mortali (37 pt). L’apertura della Lafert Rugby San Donà mantiene la testa, nonostante nell’ultima gara contro i Lyons Piacenza, abbia centrato solo 2/5 calci dalla piazzola (1 cp e 1 tr, 5 pt), probabilmente tradito dall’emozione di giocare per la prima volta contro la sua ex squadra.
Lo incalza Aristide Barraud (35 pt) che continua la scalata alla classifica dopo lo stop e la penalizzazione subita nella prima di campionato (22 punti tolti). Il francese del Mogliano ha centrato 5/7 calci dalla piazzola (tutte trasformazioni) e centrato una meta, siglando un personale di 15 punti.
Al terzo posto troviamo Miah Nikora (28 pt) che sopravanza Ian McKinley (26 pt) fermo per infortunio. Contro le Fiamme Oro, l’apertura neozelandese del Petrarca ha totalizzato 11 punti, grazie a 3 calci piazzati e 1 trasformazione.

METAMAN
Come detto, in testa c’è Luca Nostran con 4 mete. Dietro di lui con 3 marcature Marco Susio, ala del Calvisano, Dario Schiabel, centro di San Donà, Eddward Trower, estremo dei Lyons Piacenza e Marco Zanon, centro del Marchiol Mogliano.

MAN OF THE MATCH
Si allunga la classifica dei “Man Of The Match”: questa settimana, oltre a Luca Nostran, si aggiungono Trower (Lyons PC), Riedo (Femi CZ Rovigo), Buondonno (Marchiol Mogliano) e Minozzi (Calvisano).   




Enrico DANIELE