Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

mercoledì 12 aprile 2017

FIRST CAMERA LENS: VINCE L’OFF LOAD DI FAVARO

Due fotografi avevano colto l’attimo da due angolazioni diverse
La giuria sceglie quella di Vittorio D’Anna
Complimenti a Corrado Villarà, Paolo Cerino, Claudio Bosco, Daniel Cau

L' "Off Load" di Francesco Favaro vince la 7a  tappa del First Camera Lens
(ph Vittorio D'Anna)
Vince la 7^ tappa del concorso First Camera Lens 2017 la foto di Vittorio D’Anna scattata al “Pacifici” di San Donà durante la gara tra la Lafert e il Petrarca.

La foto ritrae Francesco Favaro mentre scodella all’indietro l’ovale con un “Off Load”.
Anche Corrado Villarà aveva fermato lo stesso momento, ma da angolazione diversa.

Vittorio D’Anna si aggiudica per la seconda volta la tappa del concorso First Camera Lens che ricordo finirà dopo la finalissima del 27 maggio.

Grazie ai fotografi che ci hanno inviato i loro scatti.
Tra quelli arrivati la giuria ha segnalato anche queste (in ordine puramente casuale):

“Presa alta”. Quella di Matteo Minozzi che vola più in alto di tutti. La foto è di Claudio Bosco scattata nella gara tra Fiamme Oro e Patarò Calvisano.



“Accerchiato” di Daniel Cau. Florian Cazenave (che porta la speciale mascherina protettiva) viene accerchiato da quattro avversari, come in una caccia al ladro. La foto è stata scattata nella gara tra Conad Reggio e SS Lazio Rugby.


“Collo!”. La foto è di Paolo Cerino e ritrae Semenzato (con Pettinelli) nel tentativo di bloccare l’avversario con un placcaggio alto. La gara era Fiamme Oro vs Patarò Calvisano.



“Mancata presa”, quella alla prima ricezione di Menniti-Ippolito dopo il kick off della gara Lafert San Donà e Petrarca. Anche questa foto è di Vittorio D’Anna.


“Off Load 2” di Corrado Villarà. E’ lo stesso momento immortalato dalla foto vincitrice, ma da angolazione diversa. La giuria ha scelto l’altra, ma anche questa è degna di nota. Bravo Corrado!


E bravi tutti i fotografi che ad ogni weekend fermano i momenti più belli sui campi di rugby.


Enrico DANIELE