Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

mercoledì 12 aprile 2017

SERIE A: VALSUGANA CULLA UN SOGNO ECCELLENTE

Poule 1: Vincono Medicei e L’Aquila, mezzo stop per Pro Recco
Poule 2: Valsugana matematicamente ai play off, Verona in rimonta
Poule 3: Pesaro quasi un addio, vincono Capitolina e Noceto
Poule 4: Badia vince lo scontro diretto, Vicenza con l’acqua alla gola

Con la vittoria i domenica Valsugana accede matematicamente alle semifinali.
Un traguardo storico per la società di via Altichiero
(ph Chiara Nascimben)
L’ottava giornata del campionato di Serie A un verdetto lo ha già emesso: nella Poule 2 il Valsugana Rugby può cullare il sogno di giocarsi le semifinali per il passaggio in Eccellenza.

Il XV allenato da Polla Roux domenica scorsa ha inflitto un perentorio 42-12 alla Rugby Udine e a due giornate dal termine ha un vantaggio di 15 punti dalla seconda, quindi ormai irraggiungibile.
Ma andiamo con ordine e vediamo la situazione nelle quattro poule.

Poule 1 Promozione
Previsioni della vigilia rispettate per I Medicei e per L’Aquila Rugby Club.
I toscani di coach Presutti stracciano l’Ottopagine Benevento con un 68-7 che non lascia spazio a discussioni, mentre nell’anticipo di sabato L’Aquila vince nettamente contro la Primavera Rugby 40-12.
Parziale stop della Pro Recco che al Carlo Androne impatta con l’Accademia Federale 21-21.

La classifica: 31 Medicei, 30 L’Aquila, 26 Pro Recco, 19 Accademia, 10 Ottopagine, 0 Primavera

Poule 2 Promozione
Vincendo la sua 8a gara (14a consecutiva se contiamo anche le partite della prima fase) il Valsugana si aggiudica la matematica sicurezza di accedere alle semifinali e può cullare il sogno di passare in Eccellenza. Ad Altichiero il XV di Polla Roux ha la meglio sulla Rugby Udine 42-12, unica squadra ad aver battuto i biancocelesti in questa stagione (21-19 a Udine il 23 ottobre 2016).
Un ruolino di marcia impeccabile che mette in condizione il Valsugana di guardare dall’alto tutte le altre. In una classifica virtuale tra i due gironi la squadra padovana mette in fila Medicei (-7) e L’Aquila (-8).
Dietro i padovani, sorprende il clamoroso recupero del Verona Rugby che, dopo le sconfitte contro il Valsugana e in casa contro Brescia, era scesa a -7 dal secondo posto. Tuttavia, il XV scaligero vincendo domenica lo scontro diretto con l’HBS Colorno (25-20, terzo successo di fila) ha raggiunto e sorpassato i parmensi, attestandosi al secondo posto.

La classifica: 38 Valsugana, 23 Verona, 22 Colorno, 14 Brescia, 11 Tarvisium, 10 Udine.

Poule 3 Retrocessione
La Capitolina vincendo in casa 32-8 contro Pesaro, praticamente condanna i romagnoli alla retrocessione.
I romani ora sono al quarto posto, ma a pari punti dal Noceto che in casa ha vinto di misura contro il Gran Sasso 15-14.
Noceto e Capitolina sono attese allo scontro diretto nel prossimo turno (domenica 23 aprile). 

La classifica: 27 Cavalieri Prato, 23 Cus Genova, 20 Gran Sasso, 18 UR Capitolina e Rugby Noceto, 11 Pesaro

Poule 4 Retrocessione
Vittoria del Borsari Badia nello scontro diretto a Casale, 25-17. Nella difficile risalita, i polesani scavalcano Casale e ora sono ora a -7 dai Rangers Vicenza, sconfitti a Milano 28-23.
La matematica non condanna né Casale né Badia: prima della fine entrambe dovranno affrontare i Rangers Vicenza, terzultimi, che potrebbero essere risucchiati nel vortice retrocessione.

La classifica: 27 Parabiago, 26 Valpolicella, 24 Milano, 20 Vicenza, 13 Badia, 12 Casale.


Enrico DANIELE