Per la stagione sportiva 2017-18 il Boccaccio Rugby News cerca collaboratori per ampliare l’offerta informativa con riferimento alle squadre del Petrarca Rugby – articolisti per Under 18 e Under 16, fotografi per Eccellenza, Serie A, Under 18 e Under 16 – inviare mail a boccacciorugbynews@gmail.com
PETRARCA ’70 di Giorgio Sbrocco, Alberto Zuccato e Elena Barbini - E’ disponibile il libro sulla storia del Petrarca – Chi volesse acquistarne una copia (Euro 35,00 + ev. spese di spedizione) può inviare mail a boccacciorugbynews@gmail.com

domenica 7 aprile 2013

CAMPIONATO ECCELLENZA: ROVIGO RIALZA LA TESTA


I bersaglieri ribaltano il risultato del primo tempo.
La classifica parla di un’Eccellenza molto interessante, soprattutto per le posizioni alte.



Col posticipo di oggi al Battaglini si chiude la 18° giornata del campionato d’Eccellenza.
Bella prova di carattere della squadra di Polla Roux che, nella seconda frazione di gioco, riesce a ribaltare il pur striminzito risultato del primo tempo, con Viadana avanti 0-3.
Mantovani superiori in mischia, ma molto difettosi nelle touche.
Nel secondo tempo sono ancora i lombardi a portarsi avanti nel punteggio con Apperley che trasforma un calcio piazzato al 4’: 0-6.
Rovigo non vuole sfigurare davanti al proprio pubblico e solleva la testa tirando fuori tutto l’orgoglio necessario per restare in partita.
E’ il piede di Duca a concedere il vantaggio territoriale a Rovigo, che riesce così a contenere le sterili folate di Robertson e C.
Al 9’ s.t. l’apertura rossoblù trasforma un calcio di punizione, dimezzando lo svantaggio su Viadana: 3-6.
Rovigo preme sull’acceleratore e prova ripetute percussioni con Bacchetti, contenute però dalla difesa di Viadana. Una di queste, però, porta frutto ai rossoblù: Bacchetti, prima di essere placcato, riesce a servire l’ovale a Zorzi che trova un corridoio aperto sulla destra e poi un’autostrada che lo porta a volare solo soletto dietro i pali gialloneri. Facile la trasformazione di Duca e Rovigo passa in vantaggio 10-6.
Siamo al 15’ s.t. ed é la svolta della partita.
Viadana prova, ma non riesce a essere incisivo nelle ripartenze. Rovigo, in difficoltà per alcuni giocatori acciaccati, ma rimasti in campo, ritrova ancora la via della meta al 34’ con Leonarduzzi, anche questa trasformata da Duca: 17-6.
Fino alla fine non cambia nulla, con Viadana che ripone le speranze di rimonta. La “fanfara” dei bersaglieri può finalmente liberarsi per la gioia dei tifosi di Rovigo.
Dopo il posticipo, la classifica non muta, quanto a posizioni, per le prime: Viadana viene raggiunto in testa da Calvisano, Prato terzo e Petrarca in quarta posizione. Rovigo si avvicina nuovamente alla zona play off: ora i bersaglieri sono a 5 punti da Mogliano e a 6 dal Petrarca. Per loro si riaprono le possibilità di agganciare la quarta posizione.
Finale di campionato che si preannuncia incandescente, con un crescendo d’interesse che fa bene al nostro sport.
Già il prossimo turno sarà piccante per un Viadana che riceve i Cavalieri, il Mogliano impegnato nel derby casalingo con San Donà; il Petrarca se la vedrà con la cenerentola Crociati alla Guizza e Rovigo che scende a Ponte Galeria, dove si rinnova l’ennesimo scontro tra Presutti e il suo ex allievo Roux.
Palla ovale che regalerà spettacolo garantito, da qualsiasi parte lo si voglia vedere.
Di seguito la classifica aggiornata.

Enrico DANIELE