Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

lunedì 16 febbraio 2015

SERIE A POULE SALVEZZA: VICENZA SI RINFORZA, BADIA CI PROVA.

Alla corte di Fabio Coppo un flanker sudafricano, Patrick O’Brien Lloyd, e un mediano di mischia italo-francese, molto noto nel rugby nostrano: Alessandro Billot.
A Badia rincorrono, senza riuscirci, vecchie glorie: tentativi falliti per riportare in Italia Gabriel Pizarro e Ramiro Pez. Probabile l’arrivo di un pilone o di un tallonatore.
A sx: Pat O'Brien Lloyd, flanker (ph sito Rangers Vicenza) e Alessandro "Spillo" Billot
(ph Massimo Sardena), m.mischia: due rinforzi per i Rangers Vicenza
Il campionato di Serie A, giunto nella seconda fase (Poule Promozione e Poule Retrocessione) sta osservando tre settimane di riposo: riprenderà il prossimo 22 febbraio.
Tuttavia, non si riposano i direttori sportivi, in particolare quelli delle squadre impegnate nella Poule Salvezza, al lavoro per reperire sul mercato le ultime soluzioni utili per cercare di mantenere la categoria (retrocedono in Serie B le ultime due di ogni girone).
Protagoniste sul mercato, per ora con risultati opposti, i Rangers Vicenza di Fabio Coppo e l’Amatori Rugby Badia di Roberto Pedrazzi (che ha momentaneamente ceduto la panchina a Joe McDonnel, per via di un’operazione al ginocchio che lo costringe a disertare il campo).
Fatti gli auguri di pronta guarigione all’amico Pedrazzi, c’è anche da augurargli che la situazione “ingressi” a Badia si concretizzi al più presto. L’attuale classifica delle “orche” (ultimo posto, un solo punto in tre gare) rispecchia in tutto e per tutto una stagione iniziata male e, fino ad oggi, continuata peggio. Bisogna fare in fretta: ogni minuto perso è un passo indietro rispetto ad una salvezza che Badia potrebbe sicuramente meritarsi.
Il DS Matteo Equisetto si sta muovendo fiducioso sul mercato, anche se i contatti intercorsi in queste settimane non potranno avere esito positivo. Infatti, come informa il sito Polesine Rugby, né Gabriel Pizarro (centro argentino, classe 1979, ex Treviso, Rovigo, Aironi e Viadana), né Ramiro Pez (apertura argentina, classe 1978, ex Nazionale azzurro, 40 caps, ed ex di innumerevoli club esteri ed italiani, tra le quali la Roma – scudetto nel 2000 - ma anche il Venezia-Mestre), si sono resi disponibili per la causa biancazzurra (sembra per motivi di “salute” - non è che forse sarebbe stato meglio rivolgere le attenzioni a “forze più fresche”? - ndr). Le attenzioni badiesi sembrano ora orientate ad un pilone e ad un tallonatore.
Decisamente più concreta e mirata la campagna rinforzi dei Rangers Vicenza. Il DS Max Tonello e Fabio Coppo si sono mossi su due fronti, con risultati che paiono positivi. Dal Sudafrica arriva il flanker Patrick O’Brien Lloyd (Durban, 1989) dal fisico possente (190 cm per 110 kg), con trascorsi nei Pumas, Cheetahs e Griquas. E da Padova, direttamente dal Petrarca, arriva Alessandro Billot, mediano di mischia classe 1989 (cm 175 per 79 kg) nativo di Macerata, ma di padre francese. Nel suo palmares due campionati Italiani Under 21 col Petrarca (2009-10 e 2010-11) e due stagioni in Eccellenza da titolare (2011-12 e 2012-13). Tornato in Italia dopo un semestre di studi in Francia, a Lille, il suo trasferimento a Vicenza è stato concordato col Petrarca (tutt’ora il suo club di appartenenza). Nei Rangers, “Spillo” ritrova due suoi compagni di squadra (Caporello e Berton) con i quali ha condiviso le ultime due stagioni in Eccellenza, oltre a Matteo Baruffato (altro petrarchino a Vicenza). E’ dotato di ottime qualità offensive (3 mete la scorsa stagione), buona aggressività, scaltro e veloce quanto basta, porterà sicuramente un grande apporto per aiutare Vicenza nella conquista della salvezza (attualmente in terza posizione, condivisa con Rubano a 6 punti, una vinta e due perse).
Rangers Vicenza e Amatori Rugby Badia saranno di fronte al BPVI Arena proprio alla ripresa del campionato il 22 febbraio prossimo.   


Enrico DANIELE