Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

sabato 25 ottobre 2014

TROFEO ECCELLENZA: RISULTATI ANTICIPI SECONDA GIORNATA

Vincono Fiamme Oro e Calvisano.
Domani il posticipo tra Petrarca e Mogliano.
Le formazioni annunciate dai tecnici Moretti e Galon.


In attesa del posticipo di domani tra Petrarca e Marchiol Mogliano, si sono giocati oggi due incontri.
Nel Girone A vittoria esterna del Cammi Calvisano allo “Zaffanella” sul Rugby Viadana 1970 28-13.
Tre le mete di Calvisano contro 2 di Viadana che lasciano prima in classifica la squadra manbovana che ora deve attendere il risultato, sulla carta piutosto scontato, dell’ultima giornata tra i Campioni d’Italia e I Cavalieri Prato. Tuttavia il passaggio alla semifinale sembra solo una formalità per la squadra di Guidi, che ha chiuso il primo tempo sul punteggio di 28-8, con Viadana che muoveva il tabellino del secondo tempo con una meta di Khyam Apperley.
La classifica vede Viadana a 5 punti, Calvisano 4 e Cavalieri 0.
Prossimo turno il 7 dicembre tra Calvisano e Cavalieri.
Nel Girone C, le Fiamme Oro battono senza problemi L’Aquila Rugby Club 53-14.
Partita sempre in mano ai poliziotti già con il punto di bonus conquistato nella prima frazione di gioco ( 2 mete di Ceglie e una ciascuno per Cocivera e Cerqua) che si è chiusa sul 25-7 (meta di Mattoccia tr Matzeu per gli abruzzesi). Nel secondo tempo dilagano le Fiamme Oro con altre 4 mete (Massaro, Bacchetti, Gasparini e una tecnica) lasciandone una sola all’Aquila (Rettagliata tr Ferrini). “È una buona iniezione di fiducia in vista delle partite che andremo a giocare in campionato, a partire da quella contro il Petrarca sabato prossimo”, afferma Presutti a fine gara. Con i 5 punti conquistati in classifica, le Fiamme Oro si aggiudicano il passaggio alla semifinale.
Classifica Fiamme Oro 9, IMA Lazio e L’Aquila 0. Prossimo turno tra L’Aquila e IMA Lazio.
Domani il posticipo del Girone B tra Petrarca e Mogliano. Una partita vera, come spiega il tecnico del Petrarca Andrea Moretti, ancora alla ricerca di una vittoria casalinga e con la possibilità di accedere alla semifinale del trofeo.
Andrea Moretti
(ph Enrico DANIELE)
“Abbiamo fatto bene contro San Donà, ma per vincere domenica ci vorrà qualcosa di più” , sottolinea Moretti.
Non buone le notizie dall’infermeria bianconera, dove Tveraga avrà uno stop di almeno 3 mesi per la lesione ai crociati di un ginocchio. Fermo dal derby con Rovigo anche Eru, anche lui alle prese con un problema al ginocchio. Sfortunato anche Santiago Rocchia, la nuova seconda linea argentina che non ha ancora esordito: per lui la frattura del setto nasale in allenamento e stop di 3-4 settimane. Dovrebbero rientrare Furia, dopo lo strappo muscolare ancora nelle fasi di pre campionato e Delfino, dopo la microfrattura al piede. Quasi  recuperati Michieletto, dall’infezione subita nella trasferta mondiale in Nuova Zelanda e il pilone Zani.
La probabile formazione del Petrarca: Capraro, Rossi, Woodhouse, Bettin, Fadalti, Marcato, Su’a, Targa, Zago, Nostran, Giusti, Trotta,Vento, Bigi, Leso. A disp.: Furia, Garfagnoli, Iacob, Artuso, Conforti, Menniti-Ippolito, Francescato, Favaro.
Ezio Galon
(ph Enrico DANIELE)
Prudente la squadra avversaria, battuta due volte dal Petrarca in pre campionato. Questo il commento di coach Ezio Galon: "E' la nostra prima partita in questa manifestazione. Vogliamo cercare di portare sul campo quello che stiamo lavorando, seguendo anche le preziose indicazioni che ci ha dato Wayne Smith, con il quale ci siamo allenati in queste due settimane.
Questa la probabile formazione del marchiol Mogliano:
15 Van Zyl, 14 Zorzi, 13 Benvenuti, 12 Lucchin, 11 Guarducci, 10 Buscema, 9 Semenzato, 8 Filippucci (V.Cap.), 7 Corazzi, 6 Cornelli, 5 Cicchinelli, 4 Maso, 3 Appiah, 2 Gatto, 1 Ceccato A. (Cap.)
a disp.: 16 Ferraro, 17 Buonfiglio, 18 Rouyet, 19 Saccardo, 20 Bocchi, 21 Endrizzi, 22 Barraud, 23 Pavan R. 24 Sperandio, 25 Gega


Enrico DANIELE