Il Boccaccio Rugby News cambia volto! La nuova versione del sito all'indirizzo www.boccacciorugbynews.it
Questa versione del blog rimarrà attiva ancora per qualche tempo

Il nuovo Boccaccio Rugby News

lunedì 11 gennaio 2016

DAVID ODIETE SUGLI SCUDI. LE CLASSIFICHE INDIVIDUALI AGGIORNATE ALL’OTTAVA GIORNATA

L’estremo del Marchiol Mogliano marca 26 punti (3 mete, 4 tr e 1 cp)
Salvatore Costanzo e Michele Nitoglia: due senatori sul trono dei migliori di giornata


L’ottava giornata del Campionato d’Eccellenza ha registrato un totale di 177 punti realizzati, per una media di 35,4 punti/partita, 18 mete in totale (il numero più basso in questa stagione), 15 trasformazioni e 19 calci piazzati.
La gara dove si sono marcati più punti è stata quella giocata a Piacenza (46 pt), dove il Marchiol Mogliano ha vinto contro i Lyons 43-3. Quella con minor punteggio totale la partita di San Donà (19), vinta dalla Lafert 16-3 contro le Fiamme Oro.
Assoluto protagonista di giornata è David Odiete (sopra, nella foto di Alfio Guarise), estremo del Marchiol Mogliano. Nella vittoria contro i Lyons Piacenza, Odiete ha marcato 26/43 punti, frutto di 3 mete, 4 trasformazioni e 1 calcio piazzato. A fine gara ha ottenuto anche la nomina a “Man Of The Match” (terza in otto gare). Con l’ottima prestazione di sabato, Odiete si attesta anche in cima alla classifica dei “Metaman” con 8 marcature e secondo solo a Basson nella classifica assoluta dei “Marcatori” con 75 punti.

MARCATORI
Della prestazione di Odiete ho già parlato.
Importanti i 3 calci piazzati di Stefan Basson che permettono alla Femi CZ Rovigo di ottenere il punto di bonus difensivo nella sconfitta esterna contro Calvisano. I bersaglieri restano agganciati al trenino di testa, dietro al Petrarca che, con i calvini, comandano la classifica generale.
Fondamentale la precisione al piede di Miah Nikora del Petrarca. L’apertura neozelandese, ex Connacht, si conferma un ottimo realizzatore dalla piazzola (6/7, 4 cp e 1 tr, 14/27 pt, 72 totali). Con Basson e Odiete è l’unico player ad aver superato quota 70 punti.

METAMAN
Come detto l’ottava di campionato ha registrato il punto più basso in fatto di mete. In totale solo 18 (erano state 19 alla terza, ma ben 32 alla quarta di campionato) delle quali 3 di David Odiete (Marchiol Mogliano) e 2 di Christian Becerra (IMA Lazio).
La classifica vede in testa Odiete (8), seguito da Luca Nostran (6 Petrarca). Terzo Marco Susio (5 Calvisano).

MAN OF THE MATCH
Sono due senatori del gruppo ad essere premiati, tra gli altri, come migliori giocatori di giornata.
A Calvisano è stato eletto Salvatore Costanzo, esperto pilone destro dei Campioni d’Italia, classe 1982. A Roma, invece, è Michele Nitoglia, terza linea della IMA Lazio, classe 1982, a fregiarsi della cravatta FIR.
Grazie all’ottima prestazione contro Viadana, l’ultimo arrivato in casa Petrarca, l’australiano seconda linea Ed Gower si aggiudica per la seconda volta il premio di “Man Of the Match” (la prima all’esordio a Piacenza).
Le altre nomine al pilone della Lafert San Donà, Andrea Michelini e al già citato David Odiete.



Enrico DANIELE